SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Uffici chiusi per lo sciopero CGIL. Al Comune di Senigallia arrivano i Carabinieri

Scatenato il Coordinamento Civico: chiama i militari e apre un "libro bianco" sugli sprechi

3.404 Letture
commenti

Sciopero Generale CGILDoppia uscita "a effetto" del Coordinamento Civico, movimento politico all’opposizione a Senigallia, che nella giornata del 6 settembre prima redige un comunicato stampa dove continua a parlare degli sprechi dell’Amministrazione, poi fa intervenire i Carabinieri perchè gli uffici del Comune sono chiusi a causa della larga partecipazione dei dipendenti allo sciopero generale della CGIL.

Roberto Paradisi, Consigliere Comunale del Coordinamento Civico, ha infatti rilevato un elevato numero di servizi che hanno subìto interruzioni in seguito all’adesione dei lavoratori alla mobilitazione sindacale, motivo per cui, secondo la segnalazione inoltrata ai Carabinieri di Senigallia, non sarebbero stati garantiti i servizi minimi che il Sindaco Mangialardi aveva assicurato non avrebbero risentito dello sciopero CGIL. I militari dell’Arma sono arrivati sul posto, presso il Municipio in Piazza Roma, per avere riscontro della situazione: vedremo nei prossimi giorni quali saranno le conseguenze di queste interruzioni.

Ma, come anticipato, la giornata del Coordinamento Civico è stata caratterizzata anche dalla ideale apertura di un "libro bianco degli sprechi": una serie di segnalazioni e rilievi che il movimento vuole iniziare a rendere note sulle spese di cui vorrebbe rendesse conto l’Amministrazione di Senigallia.

Le prime spese su cui viene portata l’attenzione riguardano la determina 465/2011, con la quale, afferma Paradisi "il dott. Ratiglia, direttore generale del Comune di Senigallia, si è auto-assegnato un ’piccolo’ compenso aggiuntivo pari ad € 10.611,00  al suo impressionante stipendio in relazione alla proroga del suo ulteriore incarico di dirigente delle Risorse del Territorio, del Servizio Finanziario e degli Uffici Organizzazione e Risorse Umane, Controllo di Gestione e Sistemi Informativi. Insomma, fa tutto lui."

Sotto la lente del Coordinamento Civico anche due finanziamenti erogati dal Comune, autorizzati dal dott. Mirti, che sono andati a sostegno di un’esibizione di ballo dell’Associazione "Stile Balneare" e per l’organizzazione della "Festa della Musica": 2.000 e 32.000 Euro, rispettivamente.

Fin qui niente di strano, ma Paradisi, che porta quindi avanti con decisione la sua contrapposizione alla linea anti-manovra del Governo, tenuta da Mangialardi, fa notare la dicitura "Progetto di sicurezza ed educazione stradale", sotto la quale sono ricondotte tali spese. "Sarebbe bello sapere quante vite hanno salvato e quanti sinistri evitato tutti quei soldi pubblici" chiude il Consigliere.

di Luca Ceccacci

Commenti
Ci sono 5 commenti
Marcello Liverani 2011-09-06 20:45:41
Sciopero o bagnetto al mare?
Il caro Sindaco Mangialardi, e la giunta, vista la giornata hanno cavalcato lo sciopero per andarsi a fare il bagnetto e prendere il sole????
Questa è la sinistra Signori, si riempono la bocca di paroloni, di sociale, di diritti.....e poi ti chiudono il Comune!!!!!
Oggi neanche al centralino rispondevano!!!! Diverse telefonate fatte dal sottoscritto, non hanno ricevuto risposta!!!!
COMPLIMENTI!!!!
Ficcanaso 2011 2011-09-07 08:54:03
Non sanno cosa dire
Altro che uffici comunali chiusi, qui caro Marcello Liverani (o presunto tale) stanno chiudendo tutta l'Italia in una miseria mai vista prima. L'opera è del governo Berlusconi/Bossi che per difendere i propri interessi infierisce anche su di te che, stranamente, non te ne sei ancora reso conto..
Andrea Scaloni 2011-09-07 10:48:34
Fuori copertura?
Anch'io ieri ho ripetutamente telefonato al centralino del Comune, ma mi dava sempre "non raggiungibile". Forse hanno il centralino in un un sottoscala dove prende poco.
Anonimo2011-09-07 11:51:06
se e' per questo non c'era bisogno di aspettare uno sciopero per capire che a senigallia i servizi pubblici non funzionano. in agosto in certi uffici (parlo x esperienza diretta recente) non ti viene neanche risposto al telefono (per 2 settimane di fila) e noi continuiamo a pagare le tasse!!!!!! per non parlare poi di altri servizi come raccolta rifiuti, trasporti , eccc
Marcello Liverani 2011-09-08 20:12:51
Povero Ficcanaso....
......voleva fare lo spiritoso ma essendo un sinistroide SINISTRATO....altro non hs fatto che scrivere la solita demagogia populista del piffero.....Caro compagno, lavora tu chr io magno!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura