SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Località balneari con la Bandiera Blu: crescono le richieste, ma anche i prezzi

Anche nella regione Marche il riconoscimento fa aumentare turisti e costi per le case vacanza al mare

Bandiera Blu Regione MarcheNell’anno 2011, a ben 16 località marine della Regione Marche sono state assegnate le Bandiere Blu. Molti turisti vengono guidati da questo riconoscimento internazionale (assegnato dalla FEE, Foundation for Enviromental Education) nella scelta della propria meta di vacanze estive. La Bandiera Blu, infatti, è sinonimo di  spiagge pulite e mare incontaminato. Ma queste eccellenti qualità assegnate alle località balneari portano con loro un effetto collaterale, come l’aumento del canone d’affitto.

Nella regione Marche, nell’anno 2011, i Comuni premiati sono stati Sirolo, Numana (Numana Bassa e Numana Alta), Ancona (Portonovo), Senigallia, Grottammare, Cupra Marittima, San Benedetto del Tronto, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Civitanova Marche (Lungomare Nord e Centro), Porto Recanati, Potenza Picena (Porto Potenza Picena), Mondolfo, Gabicce Mare, Pesaro e Fano.

Un’indagine dell’Osservatorio Marche di Casa.it ha accertato che l’effetto “Bandiera Blu” esiste realmente. Confrontando i dati dei mesi di luglio/agosto 2010 con quelli dell’anno in corso, è stato evidenziato in quale misura sono aumentate le richieste e i prezzi di soggiorno nelle località insignite dal prestigioso riconoscimento.

San Benedetto del Tronto primeggia come località marina più cara nella Regione Marche e raggiunge il quinto posto nella “classifica” a livello nazionale. Per un soggiorno in un appartamento di media metratura con 4/6 posti letto il canone medio di affitto è di 830 euro a settimana. Poi troviamo i Comuni di Cupra Marittima e Porto Potenza Picena, nei quali si è rilevato un incremento del 7%, raggiungendo così un canone d’affitto di 500 euro settimanali.

Senigallia bandiera bluEcco come si configura l’aumento dei prezzi degli affitti di case vacanze nelle Marche.

Nelle località premiate dalla Bandiera Blu si sono registrati i seguenti incrementi dei costi d’affitto: +5% a Mondolfo, +4% a Sirolo, +3% a Senigallia, +3% a Fano, Civitanova Marche e Pesaro. Ai turisti italiani che vorranno prendere in affitto una casa vacanza a Sirolo dovranno pagare una media di 460 euro settimanali, a Mondolfo 570 euro, mentre a Fano, Senigallia, Civitanova Marche e Pesaro tra i 500 e 770 euro.

Le Bandiere Blu comunque hanno fatto incrementare il numero di richieste di case vacanza in affitto, che nelle Marche sono aumentate rispetto al 2010. Ecco i dati dell’Osservatorio Marche di Casa.it: San Benedetto cresce del 12%, Porto Recanati del 8%, e Mondolfo, Cupra Marittima, Pesaro e Grottammare del 6%.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Anonimo2011-07-22 13:19:33
Quale dei due?
Come volevasi dimostrare.!
E poi in definitiva sono aumentate più le richieste o più i prezzi?
Anonimo2011-07-25 09:15:06
Mare incontaminato??????? Ma state parlando di un altro pianeta forse?!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio