SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Serata tra musiche e poesie venerdì 15 luglio a Senigallia

Dall'Ass. Nelversogiusto – Senigallia/Poesia l'iniziativa "Luglio, il bene che ti voglio… poesia damare"

logo Associazione Nelversogiusto – Senigallia/PoesiaVenerdì 15 luglio prossimo, alle ore 21.30, in Via Carducci, a Senigallia, l’Associazione Nelversogiusto – Senigallia/Poesia, propone al pubblico un’altra serata di lettura di poesie, dal titolo "Luglio, il bene che ti voglio… poesia damare". Con questa serata l’attività dell’associazione si apre alla poesia dei dialetti locali, particolarmente attivi e variegati in tutta la Regione. Sono presenti infatti dialetti di quasi tutte le province, con un’ampia presenza di autori senigalliesi, in onore alla città che ci ospita.

Continua l’attività dell’Associazione nel lavoro di divulgazione della poesia nelle sue varie forme, tra cui, come in questo caso, quella del dialetto visto quale ricchezza emergente dal radicamento della parola in un preciso territorio, nella sua storia, nelle sue tradizioni.
Una parola che risana la letteratura nel dare voce alla realtà nella sua più ampia interezza.
Il dialetto quindi non in quanto ripiego sul più facile, ma come lavoro di ricomposizione di valori non solo sociali ma letterari.
Andando alle parole di Scataglini, il dialetto "mette nella letteratura della lingua italiana proprio la voce di chi ha sofferto la storia" e di questo rende testimonianza con accenti diversi, dal comico al tragico, passando per un modo che in altra lingua non può esser detto.
Non vogliamo però salvare il dialetto, ancora citando Scataglini. Non si tratta di questo.
Perché il dialetto non ha bisogno di essere salvato quando c’è poesia. È semmai la vita ad essere con esso fatta salva, in un modo che arricchisce la lingua stessa.

Saranno presenti per un loro iniziale saluto:
– il Prof. Alfio Albani cultore della lingua e del dialetto, curatore del "Vocabolario Dialettale Senigalliese"
– il poeta Alessandro Mordini, co-autore del Vocabolario del Dialetto portorecanatese "Lengua matre".

Una scenetta dialettale, a cura di Letizia Greganti e Maria Pia Silvestrini, nostre associate, farà da intermezzo alle letture scelte che saranno eseguite sia in dialetto e sia in lingua da parte di ogni autore, nell’intento di una piena condivisione della parola, attraverso la sua traduzione da una lingua locale all’altra che tutti ci accomuna.

La conduzione della serata sarà a cura del Prof. Camillo Nardini (Associazione Sena Nova).
L’accompagnamento musicale sarà curato dal duo "Calambre" composto da Luca Catena (violino) e Francesco Albano (chitarra).
In caso di maltempo, l’iniziativa si svolgerà all’auditorium San Rocco, per gentile concessione dell’Amministrazione Comunale.

L’Associazione invita a partecipare numerosi, anche in questa serata come è stato in altre, assicurando il pubblico di offrire ottime letture nella diversificazione delle sonorità dialettali che condurranno all’ascolto di qualcosa che resta e che ci comprende.

dall’Associazione "Nelversogiusto – Senigallia/Poesia"
la Presidente Matilde Avenali

Nelversogiusto – SenigalliaPoesia
Pubblicato Lunedì 11 luglio, 2011 
alle ore 19:15
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie

Ritiro dell'asporto su ordinazione

Ritiro del cibo d'asporto su prenotazione a Senigallia e dintorni

Generi alimentari, di necessità e piatti pronti: consegne a domicilio






Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura