SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arriva a Senigallia Monique Van der Vorst: una campionessa di sport e vita

Ospite del Panathlon Club, l'atleta correrà l'8 maggio la Collemarathon Barchi-Fano

NetPEC Standard

Monique Van der VorstDal 4 al 9 maggio il Panathlon Club Senigallia, unitamente agli altri club delle Marche e al Comitato Organizzatore della Collemarathon Barchi – Fano, ospiteràMonique Van der Vorst.
La sua vicenda ha fatto il giro del mondo ed è un fulgido esempio di quanto lo sport praticato correttamente, senza clamore ma con grande dedizione, rappresenti una speranza di un domani migliore anche per chi potrebbe abbattersi per le avversità che nella vita possono capitare a chiunque.

Questa in breve la sua storia che è stata ampiamente riportata da tutti i media in tutto il mondo: a 13 anni Monique giocava a hockey su prato e dei dolori alle gambe l’hanno costretta ad una operazione chirurgica che però è andata male.

Monique si è dovuta sedere su una sedia a rotelle e la sua vita non si sarebbe dovuta staccare più da lì. Ha vinto due medaglie d’argento alle Paralimpiadi di Pechino ed è stata Campionessa del Mondo di Triathlon per disabili nelle gare che si sono svolte alle Hawaii.

L’anno scorso durante degli allenamenti è stata investita da un ciclista e, in un’altra occasione, da un automobilista, sembrerebbe un accanimento questa ragazza già duramente provata in giovanissima età.

Invece ha avvertito una strana sensazione prima ad un piede e poi all’altro e, con infinita meraviglia unita ad una gioia immensa, dopo un periodo di riabilitazione ha ripreso a camminare sulle proprie gambe.

Uno spettacolo della natura umana che nessun uomo di scienza e di medicina è riuscito né a prevedere né a spiegare. Rimane però il significato della sua vicenda nella quale la parola Speranza è stata la stella polare ogni giorno al risveglio.

Una vicenda altamente educativa per ognuno di noi che secondo il Panathlon Club Senigallia deve diffondersi sempre di più tra i nostri giovani e nella nostra società.
Ora Monique corre sulle proprie gambe ed ha partecipato alla Maratona di Roma del 20 marzo col pettorale numero 1.

Ora sarà presente alla Collemarathon Barchi – Fano in programma per domenica 8 maggio. Ricco il programma della sua permanenza a nella nostra zona, sono previsti incontri con le Autorità, allenamenti e visite culturali esaltando così i valori promossi dal Panathlon e dalla Collemarthon.

dal Panathlon Club di Senigallia

Paolo Pizzi
Pubblicato Sabato 16 aprile, 2011 
alle ore 14:36
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Solo un commento
Gianfranco 2011-04-18 11:31:05
?
Unitamente alla soddisfazione per l'accaduto mi sorge una riflessione: non sarà un altro caso di malasanità per cui l'infausta diagnosi iniziale era sbagliata?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!