SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Albergo Ristorante Bice Senigallia - Tra cuore e tradizione

A Senigallia arrivano i vigilantes su bici elettrica per proteggere la spiaggia

"L'obiettivo è soprattutto quello di scongiurare e prevenire vandalismi e danneggiamenti"

1.091 Letture
commenti
Vigilanza privata

Cresce la richiesta di sicurezza da parte degli operatori economici della provincia di Ancona. Da circa un mese, circa 100 attività (tra cui aziende, negozi, ristoranti, bar, locali e altri) hanno attivato il servizio di vigilanza ispettiva – con pattugliamento diurno e notturno – dell’istituto Vigilar, già presente nelle province di Rimini e Pesaro – Urbino e dal 2024 anche nel territorio Anconetano. La stessa Vigilar annuncia ora nuove assunzioni di guardie giurate per andare a rafforzare il proprio organico in vista della stagione estiva ormai in dirittura di arrivo.

Attualmente – spiega l’amministratore di Vigilar, Alessandro Giulianisiamo operativi con due pattuglie che si occupano del monitoraggio e del pattugliamento della zona nord di Ancona (tra Senigallia e Falconara) e di quella sud (Osimo – San Biagio). La nostra centrale operativa è attiva 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno e si avvale di strumentazioni tecniche all’avanguardia. Ci occupiamo di pronto intervento, vigilanza ispettiva, videosorveglianza, piantonamento, portierato, installazione, gestione e manutenzione di impianti antifurto, il tutto in stretta sinergia con le forze dell’ordine. Furti e vandalismi sono la preoccupazione maggiore degli operatori economici. Danneggiamenti di vetrine o porte-finestre, intrusioni ad opera di piccoli malviventi alla ricerca di soldi da prelevare dal fondo cassa: fenomeni che rappresentano una spina nel fianco per imprenditori e titolari delle attività, anche se per fortuna i numeri restano sotto controllo“.

Al fine di rafforzare la propria presenza in vista della stagione estiva, Vigilar annuncia una campagna di assunzioni rivolta sia a figure commerciali che a guardie giurateSiamo alla ricerca di cinque Guardie Giurate da affiancare alle nostre pattuglie già in servizio sul territorio – continua Giuliani -. Il possesso dei titoli di Guardia Giurata per lo svolgimento dell’attività è un requisito preferenziale, ma la porta è aperta anche a giovani che desiderano iniziare un percorso di formazione e crescita in questo settore”.

Vigilar si prepara a scendere in campo anche per garantire la sicurezza delle spiagge. “Stiamo definendo un accordo molto importante con il Consorzio degli Bagnini di Senigallia – sottolinea Giuliani – per il pattugliamento degli stabilimenti balneari, in tutto una cinquantina, in orario notturno durante il fine settimana.Saremo in servizio con due Guardie Giurate per notte equipaggiate con bicicletta elettrica per potersi spostare più rapidamente lungo l’arenile. Puntiamo a replicare il modello che abbiamo adottato a Rimini durante le ultime stagioni e che ha portato ad ottimi risultati in collaborazione con le Forze dell’Ordine. L’obiettivo è soprattutto quello di scongiurare e prevenire vandalismi/danneggiamenti e fare una attività di prevenzione dei reati contro il patrimonio”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno