SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tendenze: il ritorno in grande stile del vintage all’interno delle nostre case

Velluto. Forme morbide e arrotondate. Coraggio a livello cromatico. Pannelli di legno. Tappeti vintage

Arredamento vintage in casa

Che si tratti di moda, di musica o di arredamento, tutti i trend tendono prima o poi a riproporsi ciclicamente, anche se in alcuni casi la speranza è che alcuni fenomeni di costume spariscano per sempre dalla memoria collettiva, cosa che obiettivamente capita raramente.

Ma in tutti gli ambiti c’è spazio per qualsiasi tipo di gusto, e chi vuole stare alla larga dal mainstream può sempre andare controcorrente, optando per scelte personali che riflettano al meglio le proprie preferenze. Questi primi mesi del 2022, dal punto di vista delle tendenze di interior design, si stanno caratterizzando per un ritorno del vintage, con una riproposizione massiccia dei materiali, forme e colori che spopolavano negli anni ’70. Vediamo quali sono gli aspetti che sono stati ripescati dal passato da produttori a arredatori, e che quindi, in un modo o nell’altro andranno a influenzare le nostre scelte nei prossimi mesi.

Velluto

Questo tessuto morbido e versatile sta tornando ad impreziosire anche gli arredi, dandogli quel tocco glamour e romantico, spesso assente e soffocato da quegli eccessi di modernità che caratterizzano gli spazi delle case dei nostri giorni. La tendenza, tra l’altro, prevede un utilizzo non pesante e dominante del velluto, con colori non troppo appariscenti, che vadano ad incastrarsi al meglio con le linee attuali, creando un ibrido che possa permettere di fare delle scelte audaci anche a livello di accessori.

Forme morbide e arrotondate

Il rigore delle linee moderne, fatte di spigolosità pronunciate, sta venendo meno grazie al ritorno delle forme più tondeggianti che andavano tanto di moda tra gli anni ’60 e gli anni ’70, per un risultato che che tende ad essere decisamente più rilassato e che apre maggiormente alle variazioni in termini di abbinamenti. Un tavolo dalle linee morbide posto sopra un tappeto geometrico sia a livello di forma o di fantasia; una lampada vintage dai colori accesi all’interno di un soggiorno moderno in cui nuovo e vecchio si fondono alla perfezione: si tratta di due esempi semplici che rappresentano possibili scenari nuovi a livello di personalizzazione.

Coraggio a livello cromatico

I colori vistosi e sgargianti di qualche decennio fa stanno tornando alla grande e stanno influenzando le scelte dei consumatori, sempre più restii a rimanere ancorati alle tonalità fredde e neutre che hanno caratterizzato l’ultimo decennio. Il verde avocado o il rosso fuoco vanno a inserirsi alla perfezione in contesti dominati dal legno e dalla pietra, rendendo il rustico più vibrante e attuale. E nei contesti moderni, soprattutto in saloni e soggiorni, l’uso del colore può avvenire tramite accessori come i cuscini e le coperte, per rendere gli ambienti più accoglienti e la socializzazione più rilassata.

Pannelli di legno

Le pareti pannellate di legno faranno tornare in mente ricordi alle persone più avanti con gli anni, e per tanto tempo sono state considerate un qualcosa da evitare nella maniera più assoluta. Il ritorno di questo stratagemma usato per abbellire i muri casalinghi si differenzia dalle linee guida del passato soprattutto per la sua minore invadenza, con un utilizzo che può essere inteso come semplice accento volto a dare profondità e ad attirare l’attenzione a livello visivo, soprattutto in quegli spazi verticali che spesso non vengono valorizzati.

Tappeti vintage

Investire il proprio denaro in tappeti di qualità risalenti a qualche decennio fa è sempre un’ottima scelta perché innanzitutto mantengono il proprio valore visto che la richiesta rimane alta a prescindere dalle tendenze imperanti nel mondo dell’interior design. Inoltre, si tratta di complementi d’arredamento particolarmente versatili che ben si adattano a qualsiasi contesto abitativo, e ai vari ambienti domestici, dall’ingresso alla cucina, passando ovviamente per il soggiorno e lo studio.

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Lunedì 23 maggio, 2022 
alle ore 7:52
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura