SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lite in corso 2 Giugno a Senigallia. Allontanati due stranieri, uno sanzionato per ubriachezza

Poliziotti della Squadra Volante intervenuti per separare i contendenti, poi identificati: entrambi sono pregiudicati

Macchine da giardino Mancinelli - Senigallia
Polizia in piazza Saffi, di fronte a corso 2 Giugno

Nel pomeriggio di martedì 25 gennaio, gli agenti della Squadra Volante in servizio al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia sono intervenuti lungo Corso 2 Giugno, poiché diversi cittadini avevano segnalato un’accesa lite tra due uomini che si stavano prendendo a calci e pugni.

I poliziotti sono immediatamente arrivati sul posto, raggiungendo i due, che stavano ancora discutendo in modo molto agitato e non senza difficoltà, gli agenti sono riusciti a separare i due soggetti, che continuavano ad urlare e proferire offese reciproche.

Dopo alcuni minuti, le due persone si sono tranquillizzate e gli agenti hanno potuto procedere ad identificarle: uno è risutlato essere uno straniero, 40enne, da tempo presente a Senigallia e con diversi pregiudizi, che manifestava i chiari sintomi dell’abuso alcolico, mentre l’altro era un 35enne, anch’egli straniero ma comunitario, e con vari precedenti per reati contro il patrimonio, oltre che essere già destinatario di diversi divieti di ritorno da molti comuni d’Italia, a causa dei suoi comportamenti pericolosi.

Gli agenti, anche con l’aiuto di alcuni passanti, hanno ricostruito le fasi antecedenti il litigio, che sembra esser scaturito da una richiesta, avanzata dal 40enne al 35enne, di avere restituiti alcuni oggetti di sua proprietà.

Nel corso della lite, i due, che già si conoscevano, sono finiti a terra ed uno di essi, il 40enne sotto gli evidenti effetti dell’alcol, si era anche procurato delle ferite.

Gli agenti, a questo punto, hanno allertato un’ambulanza, giunta a prestare le prime cure all’uomo caduto, che però le ha rifiutate.

Al 40enne, al termine dell’intervento, gli agenti hanno notificato la sanzione per ubriachezza. Inoltre, nei confronti di entrambi, essendo pregiudicati e residenti fuori provincia, sono state avviate le procedure per l’allontanamento dal territorio del comune di Senigallia, ritenendo i due soggetti pericolosi per la sicurezza pubblica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura