SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Centro Commerciale Il Maestrale - Senigallia - Saldi d\'inverno 2022

L’Associazione di Storia Contemporanea traccia il bilancio del suo 2021

Molti gli appuntamenti di rilievo organizzati nel corso dell'anno passato

Convegno di studi odeporici alla Rotonda

Chiusosi il 2021, in casa dell’Associazione di Storia Contemporanea è tempo di bilanci e programmazione del nuovo anno. In particolare, spicca la vocazione internazionale dell’ente fondato nel 2011 e che ha sede dal 2014 a Senigallia.

Limitandoci alle principali iniziative, l’Associazione – che è composta da 463 soci in tutto il mondo, ha promosso 947 iniziative pubbliche e realizzato 97 pubblicazioni in 11 anni di vita – ha preso parte, lo scorso febbraio, al convegno internazionale tenutosi in Florida e organizzato dalla Florida Atlantic University (convenzionato con l’Università di Macerata) “Italy in transit”, con la sua direttrice, prof.ssa Lidia Pupilli, che ha coordinato una delle giornate di studio; in marzo è stata la volta della presentazione in Germania del libro Uomini dalla parte delle donne fra Otto e Novecento (Ed. Marsilio, 2020), curato dalla stessa storica, manifestazione promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera e da Forum Italia della capitale bavarese; a giugno, il canale culturale europeo “Arte” ha intervistato a Tolentino il presidente associativo, prof. Marco Severini, sul significato storico del bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte e della firma del trattato di Tolentino (la si può vedere digitando il link, https://www.arte.tv/fr/videos/106811-005-A/en-italie-un-rapace-pille-le-vatican/); a settembre è stato ospitato alla Rotonda di Senigallia il V convegno internazionale di studi odeporici, con diversi relatori provenienti dall’estero e nell’arco di una tre-giorni di intense iniziative culturali (nella foto ASC, un momento della manifestazione), i cui atti vedranno la luce in questo inizio 2022 da parte dell’editore Marsilio; in dicembre si sono avuti, nel nostro Auditorium S. Rocco, la giornata per ricordare il 60° anniversario della morte del padre costituente Giuseppe Chiostergi, con partecipazione dalla Svizzera del nipote, prof. Pierre Tuscher (socio particolarmente dinamico che ha collaborato a molteplici iniziative) e la menzione del supplemento letterario del “Times” riguardante il libro “Fuga per la libertà” di Marco Severini che ha ricostruito l’incredibile storia di Alda Renzi, la sarta analfabeta anconetana che salvò attraverso un ingegnoso stratagemma centinata di vite umane sotto l’occupazione nazista. Lo stesso Auditorium ha ospitato, nella coda d’anno, le presentazioni dell’opera sulla storia della Scuola “Pascoli” e della nuova rivista “il Perticari” (diretta dal prof. Severini), alle quali gli studiosi ASC hanno prestato un contributo rilevante. Il 2022 si presenta ricco di iniziative non meno originali e accattivanti che partono dal nostro territorio per conoscere riscontri nazionali e internazionali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura