SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Premiate a Senigallia foto più significative di “Uno ‘scatto’ contro la violenza sulle donne”

Il concorso fotografico ha coinvolto gli studenti degli istituti superiori della città. Ecco le immagini vincitrici - FOTO

Marcheinfesta.it
Premiazione concorso Uno "scatto" contro la violenza sulle donne

La mattina di mercoledì 24 novembre alle ore 10.00 presso la sala Consiliare “Aula Giuseppe Orciari” sono state premiate le fotografie più significative del concorso Uno “scatto” contro la violenza sulle donne che ha coinvolto gli studenti delle scuole d’istruzione secondaria di secondo grado della città.

L’iniziativa è stata promossa dall’Assessore alle pari opportunità Cinzia Petetta, nella ricorrenza della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le donne istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 17 dicembre 1999 con l’adozione della risoluzione 54/134. La ricorrenza viene celebrata il 25 novembre di ogni anno. Questa data non è casuale, segna un brutale assassinio avvenuto nel 1960, nella Repubblica Dominicana, dove le tre sorelle Mirabal, considerate rivoluzionarie, vennero torturate e uccise.

“Non bisogna soprassedere su alcun tipo di violenza, neanche ad un solo pensiero violento” così il Sindaco Massimo Olivetti che ha rivolto il saluto istituzionale alla platea dei presenti. “Ringrazio l’Assessore Cinzia Petetta per aver coinvolto i giovani in questa iniziativa poiché ad essi affidiamo il cambiamento culturale che consentirà sempre di più il riconoscimento dei diritti delle donne a vivere, lavorare ed autodeterminarsi senza essere discriminate”.

Anche il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Bello ha sottolineato l’importanza della ricorrenza “Se, da una parte, la creazione della Corte penale internazionale, il lancio di campagne contro la pena capitale e il sostegno dei diritti dell’infanzia hanno aiutato a sensibilizzare sempre di più la comunità sui diritti umani, dall’altra rimangono ancora delle zone d’ombra. Una di queste, a mio parere probabilmente la più importante, è ancora la questione del rispetto dei diritti delle donne. Ecco perchè giornate come questa debbono aiutare a rendere tutti noi più consapevoli e più attenti a questo tema, purtroppo di grande attualità viste le continue manifestazioni di violenza fisica, morale e psicologica perpetrate nei confronti delle donne. Il mio saluto e il mio ringraziamento, unitamente a quello di tutto il Consiglio Comunale, vanno a coloro, che hanno sostenuto questa iniziativa e promosso il concorso fotografico riservato alle studentesse e agli studenti degli istituti superiori di secondo grado del nostro territorio”.

L’Assessore ha ringraziato la Presidente e le Consigliere della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donne della Regione Marche Maria Lina Vitturini, Alessandra Alessandroni, Ilaria Bompadre, Veronica Sansuini che con la fotografa Gloria Mancini hanno fatto parte della commissione che ha scelto le tre fotografie più significative tra le tante inviate.
La commissione ha ritenuto di premiare le tre fotografie, a pari merito, per sottolinearne la particolarità e la specificità degli scatti.

Foto vincitrice concorso Uno "scatto" contro la violenza sulle donneFoto vincitrice concorso Uno "scatto" contro la violenza sulle donneFoto vincitrice concorso Uno "scatto" contro la violenza sulle donne

Lucia Marinozzi Ramadori, Ilenia Pasquali e Souhaila Harit sono le studentesse risultate vincitrici del concorso e che hanno ricevuto un attestato di apprezzamento dall’Amministrazione Comunale.

Al Liceo Classico Statale “Giulio Perticari”, all’Istituto Istruzione Superiore “Alfredo Panzini”, al Liceo Statale “Enrico Medi” ed al Polo Tecnico Professionale “Corinaldesi-Padovano”, oltre al ringraziamento personale dell’Assessore Cinzia Petetta, l’Amministrazione ha consegnato un attestato di ringraziamento per la collaborazione.

Oltre alla Prof.ssa Gianna Prapotnich dell’Ufficio regionale delle Marche, che ha espresso parole di apprezzamento per la progettualità e l’interesse che il concorso ha suscitato tra i giovani, sono stati presenti alla premiazione le rappresentanze delle Forze dell’Ordine ed il Consigliere Regionale Luca Santarelli. L’Assessore Regionale Giorgia Latini, assente per impegni istituzionali, ha inviato un messaggio video trasmesso durante i lavori.

Non si può non sottolineare che la fase finale del concorso fotografico si è svolta in una giornata, come quella di oggi, in cui il governo talebano in Afghanistan compie i suoi primi 100 giorni. Il pensiero è per le donne afghane che più di tutte, in questo momento storico, subiscono la privazione dei diritti fondamentali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura