SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ritrova nei pressi di via Sanzio la bici rubata a Senigallia: scatta denuncia per ricettazione

Il proprietario ha riconosciuto il suo mezzo legato ad un palo: la Polizia ha individuato il responsabile del reato

1.397 Letture
commenti
Onoranze Funebri F.lli Costantini
Polizia a Villa Torlonia

Si è risolta in maniera positiva la vicenda che ha visto come protagonista un cittadino di Senigallia al quale, in zona porto, era stata rubata una bici del valore commerciale pari a circa 1000 euro.

L’uomo, mentre si trovava in via Sanzio, in prossimità dell’area di Villa Torlonia, in cui è ora presente il luna park, ha notato una bici legata ad un palo, totalmente somigliante a quella che, alcuni mesi prima, gli era stata sottratta, e per la quale aveva allora sporto denuncia di furto. Osservando meglio la bicicletta, il derubato ha notato alcuni particolari che hanno fugato ogni dubbio: si trattava proprio di quella che gli avevano rubato.

Chiamando il numero unico di emergenza 112, il senigalliese si è messo in contatto con l’operatore del Commissariato di Pubblica Sicurezza cittadino, che ha immediatamente provveduto ad inviare sul posto un equipaggio della Squadra Volante.

Gli agenti, raggiunto l’uomo e ritenendo che chi fosse attualmente in possesso della bici rubata potesse essere in zona, hanno dato il via ad un’attività di controllo, che dopo minuti di attesa ha dato i suoi frutti: i poliziotti hanno infatti notato un giovane avvicinarsi alla bici e aprire la catena che la teneva legata al palo.

E’ a questo punto che gli agenti si sono approssimati al ragazzo, il quale, a precisa domanda sulla provenienza della bici, ha risposto con vaghe indicazioni, dicendo di averla acquistata tempo prima nei pressi della stazione ferroviaria di Senigallia. Sul posto è giunto poi anche il genitore del giovane, che ha confermato agli agenti di essere stato lui ad acquistare la bici presso la stazione di Senigallia: a vendergliela è stata una persona che la offriva al prezzo di 100 euro.

Sulla base delle indicazioni ricevute da parte del legittimo proprietario del mezzo, i poliziotti  hanno effettuato una scrupolosa verifica da cui sono emersi una serie di elementi di riconoscimento della bicicletta, personalizzati o sostituiti, che hanno permesso di comprovare la reale proprietà della bici in questione.

Gli agenti della Squadra Volante di Senigallia, dunque, hanno recuperato la bici, restituendola al suo vero proprietario, per poi procedere con la denuncia per ricettazione nei confronti del padre del ragazzo, che aveva ammesso di aver acquistato la bici oggetto di un furto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura