SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Turistica - Hotel Senigallia (Ancona) - Vacanze al mare

“Senigallia completamente impreparata ad accogliere i turisti”

"Lungomare Mameli è un cantiere e in Giunta i toni si stanno accendendo"

1.799 Letture
commenti
erba alta

La legge del contrappasso è ben nota alla maggior parte degli studenti delle superiori che nei loro anni di studio si sono imbattuti nella Divina Commedia di Dante Alighieri…

Tutti quelli che invece non hanno più chiaro questo ricordo scolastico sono invitati a rivolgersi per un ripasso all’attuale Amministrazione comunale.

Questa infatti, dopo anni di opposizione, in cui ogni uscita pubblica era calibrata sui centimetri di erba non tagliata, sul sanpietrino fuori posto o sul sacchetto dell’umido non ritirato, senza mai accettare le pur sensate motivazioni e mai avanzando soluzioni ai problemi evidenziati, si ritrova oggi a dover giustificare, addossando l’intera responsabilità alla ditta esterna che non sta lavorando come dovrebbe, come mai a stagione estiva ormai iniziata la città di Senigallia si ritrovi ad accogliere i primi turisti completamente impreparata.

Tralasciando il mancato taglio dell’erba, nel centro storico come nei quartieri e nelle frazioni (già coccolate con le luminarie natalizie), la pulizia dei marciapiedi, in gran parte avvolti dal verde, la sostituzione delle fioriere, che presentano al contrario un verde ormai secco, e la raccolta dei rifiuti in parchi, giardini e aiuole, il problema maggiore lo riscontriamo forse su Lungomare Mameli.

Questo tratto di litoranea infatti è di fatto un cantiere e al momento, non essendo stata ripristinata la segnaletica a terra per i parcheggi, le auto, soprattutto nei weekend, posteggiano ovunque non lasciando alcuna soluzione per chi decide di raggiungere la spiaggia in scooter.

Dai giornali apprendiamo inoltre che in Giunta i toni stanno iniziando ad accendersi.

A partire dall’assessore Regine, protagonista nei giorni scorsi di una discussione molto vivace. D’altronde quando non si riesce a dare risposta alle richieste dei cittadini è normale che il nervosismo cresca.
Era questo il cambiamento sperato?

Per il bene della nostra bellissima città ci auguriamo vivamente di no, e confidiamo nel fatto che questa situazione sia solo il frutto di un incidente di percorso dovuto a un insieme di fattori…

Tra questi certamente l’inesperienza nella gestione di una città di circa 45.000 abitanti che in estate vede crescere la sua popolazione fino a quasi triplicare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno