SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sì Con Te Superstore Senigallia - Strada S. Angelo Senigallia (AN)

Tribunale del malato “C.Urbani” di Senigallia: “Caos nel reparto di gastroenterologia”

"Sembra un ospedale che sta chiudendo". La denuncia di Umberto Solazzi sulla mancanza di personale

1.777 Letture
Un commento
L'ospedale di Senigallia

A seguito di svariate segnalazioni, il Tribunale del malato “C.Urbani” di Senigallia si trova a voler sollevare e delineare la precaria situazione in cui si trova il reparto di gastroenterologia dell’ospedale della città.

A denunciare lo stato delle cose, il responsabile del TdM Umberto Solazzi il quale dichiara che “Di cinque dottoresse che lavorano nel reparto di gastroenterologia ne è presente solo una che viene a lavorare, tra l’altro, con le stampelle da alcuni giorni. Le altre quattro sono in malattia e questo comporta una serie di slittamenti di esami e accertamenti: il personale sta richiamando gli utenti per rimandare gli appuntamenti fissati da tempo. È una situazione inaccettabile”.

Il quadro generale in cui verte il reparto è stato palesato dalle numerose lamentele arrivate al Tribunale da parte di cittadini che, nell’ultimo periodo, si sono vesti rimandare appuntamenti da tempo fissati.

“La gente reclama continuamentecontinua Solazziper gli appuntamenti rimandati, anche perché non si sa quando torneranno in servizio le altre dottoresse, né se arriverà altro personale dagli ospedali. Di questo è informata la direzione del presidio senigalliese e dell’Area Vasta 2, ma ancora non si sa nulla. Una cosa incredibile – tuona Solazzi – da ospedale di serie D, nemmeno B: possibile che non ci sia nessuno in ospedale per fare una colon o gastroscopia?”.

Dalle testimonianze ed esperienze raccolte,  per il Tribunale, il reparto di gastroenterologia non sembrerebbe essere l’unico soffrire di mancanza di personale;  anche chirurgia, radiologia e il laboratorio analisi faticano a soddisfare la mole di lavoro presente.

“Sembra un ospedale che sta chiudendo”, con queste parole il responsabile Umberto Solazzi racchiude e delinea la condizione in cui verte l’ospedale di Senigallia.

Commenti
Solo un commento
leofax 2021-05-17 19:46:08
Non so se sia un'errore di stampa o digitazione ma il C.Urbani si trova a Jesi. Il nostro si chiama Principe di Piemonte o semplicemente Ospedale Civile.
Leonardo Maria Conti
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno