SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: all’ex Ciare un centro di aggregazione rivolto ai giovani

Lo stabilimento della storica azienda è stato recentemente acquistata all'asta

Ciare

Diventerà un centro di aggregazione rivolto ai giovani quella che fino ad alcuni anni fa era la sede della Ciare, la storica azienda di Strada di Fontenuovo.


La ditta di altoparlanti – nota a livello internazionale – ha chiuso da tempo anche se il marchio sopravvive grazie a una azienda emiliana che lo aveva acquistato.

Lo stabilimento invece era rimasto chiuso finendo all’asta: a dicembre 2020 se lo è aggiudicato per 289.000 euro la Fondazione Onlus Maria Grazia Balduccci Rossi, che da anni opera in campo solidale all’estero e che ora punta, nell’ex sede della Ciare, a realizzare un punto di aggregazione rivolto ai giovani: un luogo dove anche chi ha alle spalle difficili situazioni personali o famigliari possa, con il supporto di educatori, sviluppare relazioni sociali, studiare, fare sport.

Una sorta di campus multidisciplinare con opportunità di incontro per i giovani del territorio.

Per questo la Fondazione si sta attivando per trovare partner che partecipino al progetto: tra questi è prevista la collaborazione con la Pallacanestro Senigallia (Goldengas), società da tempo amica della Fondazione e guidata, negli anni Ottanta, dal presidente della Fondazione stessa, Tommaso Rossi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura