SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sì Con Te Superstore Senigallia - Strada S. Angelo Senigallia (AN) - raccolta punti

Senigallia, Opera Pia Mastai Ferretti: il punto sul focolaio presente nella struttura

"Solo il 5% degli Ospiti positivi ha sintomi di febbre e disturbi, mentre il 95% è asintomatico"

2.784 Letture
commenti
casa di riposo Opera Pia Mastai Ferretti

La Fondazione Mastai Ferretti di Senigallia, con riferimento al contagio Covid-19 che a fine novembre è entrato nella struttura, si sente in dovere di fare alcune comunicazioni importanti.

Con la preoccupazione di preservare gli Ospiti dal contagio annunciato per l’autunno, sono state sospese a fine ottobre le visite dei familiari e trasferite precise informazioni al personale dell’assistenza su tutte le precauzioni da seguire (uso delle mascherine, distanziamento, igiene delle mani, evitare comunque luoghi affollati, fare attenzione al proprio stato di salute e ai primi sintomi di raffreddore, influenza non presentarsi al lavoro ma rivolgersi al proprio medico, ecc.). Nonostante le raccomandazioni impartite ed i tamponi mensili che il Distretto ASUR esegue a tutti gli ospiti ed operatori dall’aprile scorso, purtroppo due operatori ed un’infermiera, asintomatici, hanno portato il contagio nella struttura a fine novembre.

Di fronte a questa situazione si è subito attivato il collegamento con il Distretto e gli uffici di prevenzione dell’ASUR. Abbiamo avuto tra fine novembre e gli inizi di dicembre due controlli degli organi ispettivi della sanità regionale, i quali hanno trovato la struttura organizzata, con tutti i mezzi protettivi per il personale e gli ambienti attrezzati per gestire i casi contagiati.

Nonostante tutto questo impegno, i contagi si sono diffusi. Si è visto anche che, rispetto alla primavera, la capacità di contagio del virus questa volta è ben più superiore rispetto alla prima ondata, tanto da vanificare l’efficacia di misure collaudate.

Per far fronte al maggior impegno assistenziale sono state aumentate di ben 20 persone per prestazioni di OSS, animazione, fisioterapia e personale dedicato, abbiamo chiuso i collegamenti tra i reparti, ogni reparto ha il suo personale dedicato senza possibili scambi, c’è piena disponibilità di materiale –DPI- per le protezioni personali sicure, come previsto dalle disposizioni sanitarie.
C’é un dato importante, ben diverso anch’esso rispetto alla prima ondata: solo il 5% degli Ospiti positivi ha sintomi di febbre e disturbi, mentre il 95% è asintomatico.

I primi contagiati stanno ritornando negativi e dei 6 ricoveri effettuati per 3 ci è stato comunicato tampone negativo e quindi sono in attesa di dimissione.  Passano i giorni e fortunatamente gli Ospiti contagiati non hanno sintomi.

Abbiamo invece un problema: con le assunzioni di infermieri da parte degli ospedali e con alcuni infermieri ammalati ad oggi abbiamo scoperte sei posizioni. La richiesta è stata inoltrata al Distretto che ha attivato le procedure per avere infermieri dall’esercito o dalla marina. Abbiamo assoluta necessità di aiuti in questo settore come pure sta diventando critica la situazione degli OSS.

Il consiglio coglie l’occasione di questo comunicato per ringraziare di cuore tutto il personale per il grande impegno e il forte spirito di sacrificio che mettono nel lavoro, qualità che permettono di stare vicino agli Ospiti con dedizione e affetto, visto anche che i familiari non possono fare visite.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura