SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al Cinema Gabbiano il secondo appuntamento del ciclo “Diritti di tutti i colori”

 Venerdì 7 agosto la proiezione del film Bangla, scritto, diretto e interpretato da Phaim Bhuiyan.

Car Multiservice - I chirurghi della tua auto - Centro servizi per auto a Senigallia
Cinema Gabbiano Senigallia - Arena estiva

Presso l’Arena cinematografica del Gabbiano si terrà venerdì 7 agosto il secondo appuntamento del ciclo “Diritti di tutti i colori”, che prenderà spunto per la discussione dalla proiezione del film Bangla, scritto, diretto e interpretato da Phaim Bhuiyan.

Phaim è un giovane bengalese, di religione musulmana, nato in Italia 22 anni fa, che al suo esordio nel lungometraggio ha saputo costruire un’opera prima a tratti autobiografica, risultata poi divertente e al tempo stesso ricca di contenuti interessanti.

Il “Bangla” del titolo vive con la sua famiglia a Torpignattara, quartiere multietnico di Roma, lavora come steward in un museo e suona in un gruppo. Proprio in occasione di un concerto incontrerà Asia (Carlotta Antonelli), che è il suo esatto opposto: istinto puro, nessuna regola. Quando l’attrazione scatta, Phaim dovrà confrontarsi con il suo amore – che da un lato lo attrae e dall’altro lo intimorisce – e con le regole dell’Islam, che impone la castità prima del matrimonio.
Bangla cerca di spiegare cosa significa per chi ha le sue origini vivere in un Paese spesso molto lontano dai precetti religiosi dell’Islam. Ma invece di focalizzarsi sul dramma relativo all’integrazione degli immigrati di seconda generazione, cioè nati e cresciuti in Italia, sceglie il registro della commedia, dimostrando buone qualità.
Non a caso, Bangla ha vinto un premio ai Nastri d’Argento (miglior commedia, appunto), ha ottenuto 4 candidature ai David di Donatello vincendo il premio come miglior regista esordiente.

E proprio Phaim Bhuiyan, nella sua triplice veste di scrittore, direttore e interprete, sarà collegato in diretta via Skype con l’Arena senigalliese per presentare la sua opera e intrattenersi con il pubblico per rispondere a ogni domanda e curiosità riguardo al suo film.

Appuntamento alle ore 21:30 di venerdì, dunque, per una serata brillante che promette di raccontarci uno spaccato di vita che ci circonda e che dovremo riconoscere sempre meglio affinché i diritti diventino davvero di tutti i colori.

In caso di maltempo gli spettacoli saranno effettuati nella sala interna, dotata di impianto ad aria condizionata.
Per chi voglia saltare la fila alla cassa ricordiamo che è sempre possibile acquistare i biglietti in prevendita online sul sito www.cinemagabbiano.it/ol

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura