SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Caraffa Sport & Run - Saldi -50% inverno 2020 - Marotta (PU)

La quarantena per il Coronavirus porta fitness e allenamenti dentro le case di Senigallia

Tante palestre offrono lezioni video. E c'è chi, come Giulia Mattioli e Franco Politi, sui social raggiunge platee più ampie

4.460 Letture
commenti
Allenamento in casa, fitness, benessere

La quarantena da Covid-19 non ferma la voglia di benessere e la passione per l’allenamento che migliaia di persone coltivano quotidianamente e che, ora che le palestre sono chiuse, possono continuare a farlo on-line e stando in casa.

A maggior ragione adesso che, con la nuova ordinanza regionale per contrastare il contagio da Coronavirus, è vietato fare passeggiate e frequentare spiagge e parchi, assume rilevanza la possibilità di allenarsi negli spazi di casa propria.

Praticamente tutte le palestre di Senigallia e del territorio hanno reagito alla chiusura forzata organizzandosi per pubblicare quotidianamente, sui rispettivi profili social, video lezioni tenute dai propri istruttori, che in questo modo riescono a raggiungere i loro allievi e consentire loro di mantenersi in allenamento.

Ai tanti casi “aziendali” che fronteggiano così la quarantena imposta a causa del Coronavirus, aggiungiamo due segnalazioni che ci sono giunte in redazione: le iniziative social della personal trainer Giulia Mattioli e del bodybuilder Franco Politi.

Giulia MattioliGiulia Mattioli, 32 anni, è dottoressa in Scienze Motorie, personal trainer e insegnante fitness. Nella vita ha deciso di occuparsi di benessere a 360° e, sin dal primo giorno di stop alle attività sportive, ha pensato a chi avrebbe sofferto di questa situazione.

“Mi è stato subito chiaro – racconta Giulia – cosa avrei potuto fare, per le mie allieve, certo, ma anche per tutte le persone che in questo momento stanno affrontando un momento così difficile, private di ogni stimolo, costrette a cambiare routine, all’interno delle proprie mura domestiche.

Utilizzando l’hashtag #iomiallenoacasa, a partire dal giorno “zero” ho iniziato a connettermi con tantissimi utenti utilizzando i miei canali social (profilo Facebook e profilo Instagram), con dei live che permettono a ognuno di essere seguito con un allenamento online della durata di 50 minuti. Mi metto davanti allo schermo, controllo che i miei nuovi amici siano connessi, e cerco di trasmettere tutta l’energia che posso. Le dirette sono di vari tipi, dalle lezione di pilates, al funzionale, dal total body al ballo; non uso attrezzi, solo il corpo, magari qualche bottiglia di acqua o un tappetino. Non è come avere una persone in carne e ossa davanti ma cerco di essere il più empatica possibile.

Attorno a queste dirette, che poi restano accessibili anche in differita, si sono creati un “movimento” e una sinergia con nuovi contatti virtuali, molti dei quali vivono molto lontano da Senigallia, anche oltre i confini nazionali: ha preso così vita una vera e propria community, che si dà appuntamento ogni giorno per ritrovarsi nel web.

“Lo fanno non solo per allenarsi, – spiega Giulia Mattioli – ma per gioire di quel momento interattivo, ricco di energia, di sorrisi e di benessere, che solo lo sport e un professionista appassionato del suo lavoro possono regalare”.

Giulia MattioliConnessioni e condivisioni sono arrivate da tutt’Italia: da Genova, Milano, Torino, Pescara, Parma, Napoli, perfino dal Giappone“Una “fusion” che crea terreno fertile anche per vivere un momento aggregativo con la propria famiglia. Ci sono donne che si allenano con i figli e i mariti, ci sono momenti di risate e di divertimento, di spensieratezza, ecco. E come io spero tanto forse la ricarica giusta per affrontare il “day by day”.”.

“Sapere di poter essere utile in questo momento, – conclude Giulia – come professionista ma soprattutto come persona che ama il proprio lavoro, che per me è quello di creare benessere nelle persone, riempie anche le mie giornate. Anche io mi sento sola e i miei follower mi danno tanta energia. La positività è contagiosa più di un virus, lo sport aumenta le difese del nostro sistema immunitario. Non possiamo farlo fuori? Possiamo farlo in casa! #iomiallenoacasa #iorestoacasa

Giulia Mattioli vuole anche dare qualche consiglio a voi lettori. Queste sono le cose che possiamo fare per dare ordine alla nostra giornata:

1 mantenere invariato l’orologio biologico sonno/sveglia
2 prendersi cura del proprio corpo
3 mantenere la mente rilassata, utilizzando la respirazione come #calmapensieri
4 fare fitness in casa per mantenere alta la produzione di endorfine, responsabili del buonumore
5 assumere delle nuove abitudini inserendole nella propria giornata
6 seguire un’alimentazione corretta, senza abbandonarsi al cibo spazzatura
7 mantenere la casa in ordine, fare pulizia e fare spazio
8 think positive
9 power is you

Per seguire le lezioni di Giulia Mattioli: profilo Facebookprofilo Instagram

 

Franco PolitiNella serata del 19 marzo, anche il senigalliese Franco Politi, bodybuilder di fama nazionale e personal trainer, ha voluto condividere, in una diretta Facebook rivolta ad iscritti e non iscritti alla sua palestra, alcune riflessioni e raccomandazioni circa il difficile momento che stiamo vivendo, non risparmiando consigli su come svolgere un corretto work-out casalingo e mettendosi gratuitamente a disposizione per chi avesse necessità di approfondimenti, dando la possibilità di essere contattato tramite social ed email.

Franco Politi, che, stando a quanto ci viene segnalato, sui social si cimenta anche in performance canore, interpretando brani di Johnny Cash, Luciano Ligabue e Tiziano Ferro, offre così un altro elemento utile per molte persone ad affrontare questo momento di segregazione in casa. Personaggio ritenuto originale per il modo di vestire stile gangster con guanti in pelle, Borsalino e Church’s stringate, Politi si mette così a servizio dei cittadini con le sue competenze e la sua professionalità.

Chi si fosse perso il suo intervento, può trovarlo su Facebook, a questa pagina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS