SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Coronavirus, il governo uniforma tutto il territorio italiano: “Italia zona protetta”

Non c'è più una zona rossa limitata a una parte della nazione. Introdotte altre norme in un quadro denominato #iorestoacasa

3.553 Letture
Un commento
Giuseppe Conte

Il premier Conte è andato in conferenza stampa nella serata di lunedì 9 marzo ed ha annunciato l’estensione a tutto il territorio italiano della zona rossa, in contrasto alla diffusione del contagio da Coronavirus. Un insieme di provvedimenti a cui il Primo Ministro ha dato il nome #iorestoacasa.

“Le nostre abitudini vanno cambiate, vanno cambiate ora. – ha detto il Presidente del Consiglio – Ho deciso di adottare misure più stringenti per contenere l’avanzata del coronavirus”.

“Non ci sarà più una zona rossa. Evitare su tutto il territorio italiano gli spostamenti a meno che non siano motivati da ragioni di lavoro, salute o necessità”.

Aggiunto un divieto di assembramento all’aperto e nei locali aperti al pubblico. Sospese anche tutte le manifestazioni sportive.

Le misure entreranno in vigore dalla mattina di martedì 10 marzo. Nella serata di lunedì 9 la firma e a seguire pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Le misure sono state discusse e condivise con tutte le Regioni.

La decisione al momento uniforma le varie scadenze, come la sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole e le varie chiusure, ai provvedimenti già in vigore nella precedente zona rossa, ovvero al 3 aprile.

Luca Ceccacci
Pubblicato Lunedì 9 marzo, 2020 
alle ore 21:54
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2020-03-10 09:45:23
Nulla contro il provvedimento. Trovo giusto limitare il più possibile il contagio e questa è l'unica mossa da fare (ora). Quello che trovo sgradevole (per non dire altro) è il continuo martellamento che moltissimi fanno in TV, in radio, sui giornali e su FB...tutti a dire di essere giudiziosi..di combattere il problema tutti assieme....ma...per quello che riguarda la parte "politica" della faccenda...come mai si chiede sacrificio e giudizio all'Italiano ma non si fa nessun sacrificio per lo stato? Mi spiego...tra poco arriverà il decreto che sospenderà (per la partita IVA) alcune tasse e per tutti sospendono i mutui...poi ci saranno altre sospensioni..ma bravi..bravissimi..finito tutto...tra qualche mese... l'italiano medio si troverà con zero guadagni in 2 mesi ma un accumulo di soldi che non riuscirà mai a gestire...complimneti...volete giudizio e sacrificio? nei mesi di chiusura totale lo stato riduca al minimo le tasse (i mutui non puo fare molto)...non pretenda soldi ...è bello dire a tutti di fare i bravi mentre i primi a non fare nulla siete voi...lo trovo scandaloso...come scandaloso trovo tenere aperte quasi tutte le aziende statali...bravi...complimenti...in nome di cosa? bisogna garantire il servizio? a chi? chi deve stare a casa?..e mi riferisco alle ferrovie in primis....e la parte più bella è quella legata alla carenza di posti in terapia intensiva in Italia...oggi tutti a dichiarare che dobbiamo essere giudiziosi perchè mancano posti e sarebbe caos totale in caso di ricoveri di massa..bravi ..bravissimi...sono 15 anni che smantellate gli ospedali...qui da noi avete trasformato un ospedale bello grosso in un enorme pronto soccrso..bravi..proprio bravi...noi dobbiamo essere giudiziosi..ma voi che avete distrutto gli ospedali? voi siete giudiziosi?..ora rimaniamo a casa per sconfiggere questo virus e sopperire alla vostra negligenza (per non dire altro)....ma fate basta di dirmi che devo fare il bravo come se l'estinzione dell'essere umano dipendesseda me...perchè proprio chi dice queste cose (per me e solo per me) ha contribuito a questo disastro.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno