SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: finale da infarto, ma il derby è ancora di Senigallia

La Goldengas batte la Mosconi 80-79 grazie a una invenzione da 9 metri di Paparella a 1'' dalla fine

854 Letture
commenti
Centro Commerciale Il Maestrale - Senigallia - Un super Carnevale 2020
Alberto Conti
Lo spareggio salvezza tra Goldengas e Luciana Mosconi va come all’andata ai locali dopo un finale da infarto.

Partiamo proprio dalla fine: Senigallia, dopo una prima metà di gara condotta largamente con una buonissima prestazione offensiva (49-36), come troppo spesso accade nella seconda metà subisce la rimonta ospite.
Ancona, pur senza Rinaldi uscito per falli ma decisivo nella rimonta e nel sorpasso, sembra anzi avere il match in mano nel minuto finale, quando Senigallia, sotto di 1 (77-78) è costretta al fallo sistematico per fermare il cronometro mandando in lunetta però un cecchino come Centanni, ex di turno.
La guardia ne mette solo uno ma porta comunque i suoi a +2 (77-79) a 6 secondi dalla fine.
Dopo il rimbalzo a seguito dell’errore sul secondo libero Paparella, in precedenza autore di una partita decisamente positiva ma anche nell’ultimo minuto di due forzature da fuori non andate a bersaglio, prende il rimbalzo difensivo, si fa tutto il campo da solo, si arresta e infila la tripla da 9 metri, facendo esplodere il PalaPanzini di sponda senigalliese.
È il sorpasso, 80-79.
Foglietti in panchinaLa Goldengas festeggia, ma in realtà manca un secondo di sofferenza: dopo il time-out Ancona rimette da metà campo e riesce a fare tirare dall’angolo Simone Centanni, che a differenza del derby del PalaRossini dello scorso campionato stavolta sbaglia.
La Goldengas, a quel punto, può festeggiare davvero guadagnando il 12° posto a +2 sugli stessi dorici e pure il 2-0 negli scontri diretti.
Tabellino
GOLDENGAS SENIGALLIA: Giacomini 4, Paparella 15, Gurini 22, Pozzetti 9, Pierantoni 9; Terenzi ne, Valentini 4, Maiolatesi ne, Caroli ne, Conti 3, Cicconi Massi 14, Moretti. All. Foglietti
LUCIANA MOSCONI ANCONA: Ferri, Centanni 20, Gueye 6, Rinaldi 19, Quaglia 17; Caggiano ne, Timperi 9, Monina, Iannelli, Baldoni 8. All. Rajola
Arbitri: Bergami di San Pietro in Casale (Bo) e Meli di Ravenna
Parziali: 21-21 49-36 61-58 80-79
Note: Prima del match premiato dalla Goldengas Giacomo Gurini per aver tagliato il traguardo dei 1000 punti in biancorosso.
Spettatori 700 circa, un centinaio ospiti.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura