SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Accesa lite al Foro Annonario di Senigallia, poi sparisce un telefono e scatta la denuncia

Polizia e ambulanza sul posto per un 30enne ubriaco che ha importunato diverse persone: a suo carico, lesioni e ricettazione

2.676 Letture
commenti
Caraffa Sport & Run - Saldi -50% inverno 2020 - Marotta (PU)
Polizia, controlli

Nella serata di sabato 15 febbraio, la Polizia è stata chiamata ad intervenire al Foro Annonario poiché era in corso una accesa lite che vedeva coinvolte diverse persone.

Due equipaggi del Commissariato di Senigallia, già impegnati nei controlli del sabato sera, si sono recati immediatamente sul posto, bloccando alcune persone coinvolte nella lite. Nel frattempo è intervenuta anche un’ambulanza per prestare soccorso.

Gli agenti giunti sul posto hanno provveduto ad identificare le persone coinvolte. E’ quindi emerso che, poco prima, un giovane straniero, visibilmente ubriaco, si era spostato da un tavolo ad un altro, importunando e spingendo i presenti.

Il giovane, in particolare, si era scagliato contro un 50enne, seduto in un locale insieme ad amici, spingendo e colpendolo. Da qui era nato uno scontro e il giovane era finito per terra, mentre gli altri si sono allontanati per evitare ulteriori scontri. L’uomo aggredito ha poi riferito di non trovare più il suo cellulare.

Ricostruita la vicenda, gli agenti hanno avviato le ricerche e, con l’uso di una applicazione, hanno individuato il telefono, ritrovato in possesso di una persona che si trovava al pronto soccorso di Senigallia, dove si era recato dopo una lite.

Gli accertamenti hanno consentito di verificare che proprio quest’ultimo era il soggetto ubriaco che era stato coinvolto nella accesa lite al foro. Gli agenti hanno quindi provveduto a recuperare il telefono, restituendolo al proprietario, il quale ha sporto denuncia nei confronti del ragazzo anche per le lesioni subite.

Gli agenti del Commissariato senigalliese al temine della attività hanno denunciato il giovane 30 enne ucraino S.K. per il reato di lesioni e ricettazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione