SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

US Pallavolo Senigallia: pesante sconfitta per la Miv, buone notizie dalla Security Ta.Pe.

Le ragazze "si fermano" sul 24-20 del primo set. I ragazzi vincono e guardano fiduciosi ai play-off

574 Letture
commenti
Car Multiservice Senigallia - Nuovo SUV Peugeot 2008
Giorgia Filipponi - US Pallavolo Senigallia

La Miv Senigallia esce sconfitta pesantemente dalla trasferta di Pesaro, sul campo della Virtus a Villa Fastiggi, nella quart’ultima giornata della prima fase del campionato di serie C di volley.

Stranissimo l’andamento del match con le senigalliesi protagoniste in un ottimo primo set giocato su livelli eccellenti.

Incredibilmente, però, sul 24-20, la Miv si fermava, gettava al vento i quattro set point e perdeva il set 26-24.

La partita della Miv finiva praticamente lì, con le pesaresi che portavano a casa agevolmente secondo e terzo set 25-15 e 25-13.

A parte una discreta Giorgia Filipponi (nella foto) e una buona prestazione difensiva, ben poco c’è da salvare nella giornata delle nerazzurre, imprecise in ricezione, fallose in attacco e permeabilissime a muro.

Ora bisogna serrare le fila perché nelle prossime tre giornate ci sono tre scontri diretti decisivi per la salvezza, a cominciare dal match casalingo di sabato 22 contro il Bottega.

Le buone notizie per l’Us Pallavolo Senigallia vengono dal settore maschile, con i ragazzi della Security Ta.Pe. che tornano a vincere nel campionato di Prima Divisione con un netto 3-0 all’Osimo.

Non è stato comunque un match facile per i ragazzi di coach Longarini, in particolare nei primi due set chiusi 25-23 e 26-24. Relativamente più tranquillo il 25-18 del terzo set.

I senigalliesi restano terzi in classifica e possono guardare con fiducia alla qualificazione per i play-off.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione