SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia - Centro ottico e optometrico

Impianto gestione rifiuti a Cesano, il comitato “Senigallia facciamo Eco!” chiede chiarezza

“Se tutti sono contrari, chi voleva in Città questo impianto?”

Impianto gestione rifiuti Cesano

Si allarga il fronte del No da noi promosso contro l’impianto di trattamento rifiuti pericolosi e non, presentato dalla Ditta Eco Demolizioni srl nella nostra Città: dopo Fratelli di Italia e M5S, da subito contrari, nell’ultima Commissione Consiliare anche Unione Civica, Senigallia Bene Comune e Forza Italia hanno modificato la loro iniziale posizione, intendendo limitare l’impianto di trattamento ai soli rifiuti derivanti dallo spiaggiamento marino.

Anche le forze di maggioranza, seppur timidamente, hanno ammesso l’inutilità per la Città dell’impianto richiesto da Eco Demolizioni.

Un altro grande risultato del Comitato e della sua capacità di sensibilizzazione delle coscienze!

Si rafforza la certezza che quando i cittadini si uniscono, esercitando il loro legittimo diritto di prender parte alle decisioni, le cose si possono cambiare e nessun muro alzato dalla politica puo’ fermarli.

L’Amministrazione comunale si è presentata nuovamente senza la documentazione dei dati relativi alla mole dei rifiuti smaltiti in questi anni e dei relativi costi, più volte richiesti, disattendendo, ancora una volta, le nostre apettative di trasparenza nei confronti dei cittadini amministrati.

Ora ci si chiede: “Se tutti sono contrari, chi voleva in Città questo impianto?”.

Nella seduta della Commissione del 21 novembre, nonostante il tentativo – vano – di bloccare l’intervento del nostro legale, avv. Corrado Canafoglia, abbiamo sostenuto la necessità di istituire una Commissione comunale di inchiesta per acclarare:

  • quanto accaduto rispetto al progetto di Eco Demolizioni srl in particolare riguardo alle condotte tenute dai responsabili comunali;
  • le modalità di gestione del servizio di pulizia della spiaggia di Senigallia per evidenziare se vi sia o meno una relazione con l’aumento vertiginoso della TARI per tutti i cittadini e le imprese di Senigallia.

In particolare, nell’iter autorizzativo, iniziato con l’istanza di Eco Demolizioni:

è stata violata la Convenzione di Aarhus, che impone alle P.A. di coinvolgere i cittadini nei procedimenti decisionali concernenti l’ambiente;

i cittadini hanno conosciuto soltanto casualmente il contenuto del progetto, nonostante gli uffici comunali stessero vagliando da tempo le istanze progettuali della ditta, senza – fatto ancor più grave – aver avvisato il Sindaco, come il medesimo ha più volte esternato, essendone venuto a conoscenza dopo oltre 9 mesi!

qualora fosse stato autorizzato l’impianto, Eco Demolizioni srl si sarebbe trovata in una posizione predominante, rispetto alla gara di appalto per il servizio di pulizia della nostra spiaggia, in violazione del codice dei contratti pubblici in materia di appalti, il quale pone particolare attenzione al principio di libera concorrenza tra le imprese, che intendano partecipare ad un bando di gara pubblico.

Eco Demolizioni srl avrebbe goduto necessariamente di un importante e duraturo vantaggio economico rispetto alle altre imprese interessate a partecipare alla gara di appalto, prossimo alla scadenza.

Di tale aspetti i responsabili degli uffici comunali, che hanno partecipato all’iter autorizzativo relativo all’istanza presentata da Eco Demolizioni, avrebbero dovuto tener conto, nonchè rendere edotti il Sindaco, la Giunta ed i Dirigenti competenti del Comune.

Dopo il NO all’impianto, ora vogliamo sia fatta chiarezza e aspettiamo di verificare chi ci seguirà in questa operazione di trasparenza a tutela di tutti i cittadini.

 

 

Il Comitato “Senigallia Facciamo Eco!”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura