SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Mancinelli biciclette vendita e assistenza - Senigallia

Senigallia: uomo sanzionato, denunciato ed arrestato a Borgo Bicchia

Un trentacinquenne sottoposto ai domiciliari: per lui pure una denuncia per guida in stato d'ebbrezza e resistenza a P.U.

2.792 Letture
commenti
Tentato furto in officina di Senigallia

Uomo arrestato, denunciato e multato a Senigallia nelle ultime ore da parte della Polizia.


La Squadra Volante, durante le attività di vigilanza, veniva inviata in zona Borgo Bicchia poiché un cittadino aveva segnalato la presenza di una persona che, dopo aver armeggiato all’ingresso di una officina di ricambio gomme situata lungo la S.P. Arceviese, riusciva ad entrare all’interno e rovistare per poi allontanarsi.

Gli agenti si recavano nella zona indicata ed avviavano una ricerca finché ad un certo punto, in prossimità della rotatoria con la S.P. Corinaldese, notavano un soggetto, alla guida di un motociclo, che, alla vista delle forze dell’ordine, tentava di allontanarsi.

I poliziotti lo raggiungevano e lo bloccavano, identificandolo in D.F.S., circa 35 anni, pregiudicato già noto per reati contro il patrimonio, di origini sudamericane, ma da tempo presente a Senigallia: poco prima l’uomo avrebbe tentato di disfarsi di un oggetto che, recuperato dagli agenti, risultava essere un lungo attrezzo metallico a punta schiacciata (noto come “piede di porco”).

Il cittadino inoltre confermava di riconoscere in D.F.S. l’uomo poco prima entrato nell’officina: gli accertamenti compiuti all’interno dell’immobile ove il presunto ladro si era introdotto consentivano di verificare che questi, forzando la porta, era riuscito ad entrare in alcuni locali dell’officina e rovistare all’interno, senza comunque asportare materiale.

Condotto in Commissariato il soggetto risultava positivo all’alcoltest manifestando comportamenti aggressivi nei confronti degli agenti: emergeva inoltre che il fermato era privo di patente di guida.

Pertanto il trentacinquenne, oltre ad esser tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria, veniva sanzionato per violazione al Cds, per una somma pari a 5.000 euro per la guida senza patente, nonché denunciato per guida in stato d’ebbrezza e resistenza a P.U.

Andrea Pongetti
Pubblicato Mercoledì 6 giugno, 2018 
alle ore 15:08
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno