SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Replica della Regione Marche: “Su legge 145 fake news che montano polemiche assurde”

Ceriscioli: "Restringe opportunità a privato previste da normativa nazionale. Quella delle Marche sarà sempre una sanità pubblica"

Festa dei Folli 2018 - Corinaldo - Crazy Run il 25 aprile alle 16
Casini, Volpini, Ceriscioli, Cesetti, Sciapichetti

Una “fake news” (falsa notizia) che sta montando una polemica assurda sulla proposta di legge regionale 145, dal momento che la normativa sulle sperimentazioni gestionali in sanità (andrà in aula il 17 aprile) delinea un quadro più restrittivo di quello previsto, già da 25 anni, a livello nazionale.

Limita le attività amministrative della Giunta regionale, che altrimenti potrebbero esercitarsi con un’ampia discrezionalità, rivalutando la centralità decisionale dell’Assemblea legislativa. Quindi nessuna apertura indiscriminata al privato, ma contenimento delle opportunità già previste dalla legislazione nazionale. È quanto ha chiarito il presidente Luca Ceriscioli nel corso di una conferenza stampa convocata per controbattere le accuse di svendere la sanità pubblica a quella privata attraverso le disposizioni della proposta di legge 145.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura