SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: l’assessore Girolametti, “pronto a dimettermi in caso di soppressione dell’Utic”

Dopo l'approvazione di alcuni emendamenti, il Consiglio vota unito a favore, con l'eccezione della Lega, di un documento unitario

2.197 Letture
commenti
Me Gusta Piadineria Senigallia
Carlo Girolametti

L’Utic di Senigallia non verrà soppressa. A lasciarlo intendere l’assessore alla sanità Carlo Girolametti, intervenuto nell’acceso Consiglio comunale di martedì 5 settembre, incentrato sul tema della sanità e sul futuro dell’ospedale.


“Se tra qualche mese Senigallia non avrà più l’Utic, io rassegnerò le dimissioni, ha sottolineato l’assessore, rispondendo anche ai consiglieri del Movimento 5 Stelle ed in particolare ad Elisabetta Palma, che aveva sottolineato “l’inutilità del documento proposto dalla maggioranza e da parte dell’opposizione, in quanto già superato. C’è stata una riunione tecnica in Regione in cui nessuno ha parlato di salvare l’Utic. Le decisioni sono già state prese”.

L’ordine del giorno volto a difendere “in maniera chiara e ferma” l’Utic cardiologica e in generale l’ospedale senigalliese di fronte ai vertici Asur, dopo il dibattito e le schermaglie in aula e soprattutto dopo l’approvazione di alcuni emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle e da Senigallia Bene Comune, è stato votato anche dall’opposizione, con la sola eccezione della Lega Nord.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!