SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ein Bier Borgo Catena - 15-16-17-18 giugno 2017 - Festa della birra a Senigallia

In casa aveva cocaina e tutto il necessario per confezionarla: arrestato 33enne a Senigallia

Operazione della Squadra Mobile di Ancona, sezione Antidroga, in collaborazione con gli agenti del Commissariato locale

3.604 Letture
commenti
Materiale sequestrato in casa del 33enne arrestato per spaccio di cocaina

Nella giornata di venerdì 16 giugno, gli agenti della Squadra Mobile di Ancona, Sezione Antidroga, in collaborazione con i colleghi del Commissariato di Senigallia, ha tratto in arresto D.P. italiano di 33 anni, pregiudicato, colto in flagranza di reato per detenzione di cocaina ai fini di spaccio.

Le attività di indagine svolte sul territorio di Senigallia, avevano evidenziato come D.P avesse messo in piedi un’intensa attività di spaccio di cocaina, smerciata a giovani della zona. Le verifiche degli agenti sul posto avevano accertato che il 33enne abitava a Senigallia e proprio nella abitazione teneva nascosta la sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio di venerdì 16, gli agenti sono entrati in azione, fermando il pregiudicato mentre rientrava nella propria abitazione, all’interno della quale si è dato luogo ad una perquisizione domiciliare, che ha dato ben presto riscontro: al piano superiore dell’abitazione, è stata notata una sedia posizionata sotto il lucernario della mansarda, come se fosse stata usata di recente per salirvi. In effetti, occultato sotto le tegole, accanto all’apertura della finestra, i poliziotti hanno rinvenuto un involucro contenente 30 grammi di cocaina.

Al piano inferiore, in cucina, sono stati inoltre trovati un bilancino di precisione, creatina e magnesio, comunemente usate per tagliare lo stupefacente, e buste di cellophane con fori circolari, compatibili con il materiale utilizzato per confezionare la cocaina trovata sotto le tegole e sequestrata.

Infine, dentro la custodia di un DVD trovato in camera da letto, sono stati rinvenuti e sequestrati 640 euro, ricondotti ad essere provento dell’attività di spaccio, visto che l’arrestato al momento non svolge alcun lavoro.

Visti i molti elementi di colpevolezza raccolti, gli agenti di Polizia hanno proceduto all’arresto di D.P., che è stato convalidato nella mattinata di sabato 18 giugno, con una condanna comminata al 33enne a 1 anno 4 mesi e 3 mila euro di multa, considerando il fatto che l’uomo ha scelto di patteggiare la pena.

L’operazione rientrata nella quotidiana attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti svolta dagli agenti della Mobile di Ancona e del Commissariato di Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura