SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Imbrattata l’ex pescheria del Foro Annonario di Senigallia

Ancora una volta qualcuno ha dimostrato di preferire il vandalismo ad intelligenza e senso civico - FOTO

5.071 Letture
commenti
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia
Foro Annonario imbrattato

Deturpata, dalle abituali scritte comprensibili solo dai diretti (ir)responsabili e destinatari, l’ex pescheria del Foro Annonario di Senigallia.


Scritte in colore nero, ed anche volgari, purtroppo ben evidenti però a tutti, che da qualche giorno si osservano appunto nell’ex pescheria e nel retro della biblioteca comunale Antonelliana.

Foro Annonario imbrattatoNon è la prima volta che qualche “solito ignoto” si diverte a imbrattare i muri della città, poi ripuliti da giovani con ben altro senso civico, ma stavolta si è fatto – se possibile – di peggio con la deturpazione di uno dei luoghi simbolo e centrali di Senigallia, particolarmente frequentato specialmente nel periodo estivo.

Chissà che il nuovo decreto del Consiglio dei Ministri, che prevede pene più dure per i vandali che compiono gesti così ottusi, non possa spingere qualcuno a trovare hobby più intelligenti che rovinare monumenti con quasi 200 anni di storia.

Foro Annonario imbrattatoDeturpata ex pescheriaDeturpata ex pescheria

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 2 commenti
giulio 2017-02-15 15:03:31
E' chiaro che la Città non può essere difesa a parole. Per quelli che imbrattano, quelli che fanno cacare i cani senza pulire, quelli che spaccano i vasi, quelli che tagliano le gomme, ecc. ci vuole una cosa sola: telecamere dappertutto.
Mario2 2017-02-15 17:28:11
Non sono d'accordo giulio, con questa linea di pensiero , come sempre succede in Italia, chi delinque se la cava con una pacca sulla spalla, i costi se li devono sorbire sempre i cittadini e si va a stringere sulla liberta e la privacy di tutti.
Il problema vero è che chi delinque deve pagare, pena certa, severa e irrevocabile se i delinquenti che arrestano stanno fuori il giorno dopo 1 li incoraggi a delinquere perché sanno che rischiano poco o niente 2 non toglierai mai questa gente dalla circolazione.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!