SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Confluenze - 20° anniversario - 30 settembre 2016 evento in piazza Garibaldi

Danneggiamenti, minacce, insulti e guida in stato di ebbrezza: una denuncia

Gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno fermato un uomo che ha causato momenti di tensione per via dell'alcol

3.079 Letture
commenti
Controlli da parte della Polizia a Senigallia

Insulta i clienti di un bar, minaccia gli agenti intervenuti per sedare la lite, danneggia sedie e tavolini e si mette alla guida ubriaco. E’ quanto avvenuto nel pomeriggio di domenica 25 settembre al bar Lina di via Po, a Senigallia, poco oltre l’ospedale cittadino, dove si sono verificate due liti causate sempre dalla stessa persona in preda ai fumi dell’alcol.

Una telefonata al 113 ha fatto scattare la volante che si è recata nel locale per sedare gli animi di alcune persone che parlavano in modo concitato. Calmati i presenti, gli agenti hanno ricostruito la vicenda causata da F.Z., un 50enne di origini piemontesi, che si era scagliato verbalmente contro un altro cliente del bar. Sedata la lite, l’uomo si è allontanato dal bar.

Poco dopo però, una nuova telefonata al 113 ha fatto scattare nuovamente la pattuglia che è tornata sul posto dove lo stesso uomo – che prima aveva tenuto atteggiamenti aggressivi anche nei confronti degli agenti – era tornato chiedendo altre bevande alcoliche ed aggredendo verbalmente altri avventori. Questa volta, inoltre, si era scagliato anche contro il gestore del bar, minacciandolo e danneggiando alcuni tavolini e sedie, che venivano scagliati sulla strada, creando momenti di vero panico, prima di allontanarsi nuovamente.

I poliziotti del Commissariato di opubblica sicurezza si sono dunque messi sulle sue tracce e lo hanno fermato poco dopo, alla guida di un’autovettura. Sottoposto alle verifiche, è emerso che il conducente si trovava alla guida con un tasso alcolemico di quasi 1,5 g\l.
Il piemontese è stato quindi denunciato per guida in stato d’ebbrezza, gli è stata ritirata la patente di guida e l’auto affidata ad una terza persona. In considerazione del comportamento tenuto all’interno del bar, è stato anche deferito all’autorità giudiziaria per minacce e danneggiamento.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura