SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ferramenta Farinelli Senigallia - Scopri le offerte del mese

La protesta della Senigallia laica contro gli stemmi papali diventa un libro

La presentazione in città il 20 settembre, data non casuale, poi a Trecastelli

Copertina "La ventiduesima ora"

Le cittadine e i cittadini di Senigallia ricorderanno la protesta laica e civile contro gli stemmi papali che, animata da quattro Associazioni locali, è andata in scena lo scorso luglio con tre iniziative culturali alle quali ha partecipato buona parte della cittadinanza.

Il significato e i contenuti di quella protesta hanno ora dato vita a un libro, “La ventiduesima ora. Laicità, impegno civile e Public history” (Ed. Zefiro, 2016), che sarà presentato martedì 20 settembre nella Sala “Chiostergi” del Centro Cooperativo Mazziniano (ore 17.45): si replica, alle 21.00, presso il Villino Romualdo di Trecastelli.

Gli autori dell’opera sono i principali promotori della protesta (in particolare, i referenti del suddetto Centro Mazziniano, dell’Associazione di Storia Contemporanea e dell’U.A.A.R.-Senigallia) insieme a coloro che, come l’on. Beatrice Brignone o la prof.ssa Silvia Boero (Portland State University), hanno solidarizzato con essa, in presenza o meno.

La scelta della data non è casuale: infatti, il 20 settembre, anniversario della liberazione di Roma dall’occupazione papalina (1870), è stato a lungo festa nazionale nella storia dell’Italia unita, finché l’11 febbraio 1929 sono stati siglati i Patti Lateranensi. Era la festa della Laicità e dell’Unità dello Stato, oggi è solo una festività dimenticata, benché il carattere di laicità delle istituzioni italiane sia stato riconosciuto dalla Carta costituzionale scritta tra 1946 e 1947 ed entrata in vigore il 1° gennaio 1948: anche se non contenuto in un preciso articolo, il principio di laicità si ricava in via ermeneutica dalla Corte Costituzionale e rappresenta uno dei profili della forma di Stato, oltre che il principio supremo dell’ordinamento costituzionale.

Sarà dunque questo di martedì 20 settembre un nuovo, significativo appuntamento per rileggere l’esperienza di laicità espressa nel luglio scorso. Il libro sarà dato ad offerta e il ricavato verrà devoluto alle popolazioni dei paesi terremotati.

 

Dagli Organizzatori

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno