SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Anno di cambiamenti per la Cri Senigallia

Presentata la relazione delle attività 2015 tra emergenze, cambio giuridico e il "nodo" della sede

2.499 Letture
commenti
La Tavernetta sull Aia - Ristorante a Monterado di Trecastelli
La sede di Senigallia della Croce Rossa Italiana (CRI)

Anno di cambiamenti per la Croce Rossa di Senigallia. E’ stata presentata, presso la sede del comitato cittadino, la relazione delle attività svolte e delle situazioni affrontate nel corso del 2015 dai volontari senigalliesi della nota realtà di soccorso. Realtà ora divenuta ente privatistico, accreditata presso la Regione Marche per il trasporto sanitario che ha visto, nel corso dell’anno, intervenire i volontari e i mezzi Cri per oltre 12.700 pazienti.

Una realtà che, come tante nel panorama dell’assistenza sanitaria, sta vivendo un momento difficile ma che si è organizzata per affrontare la “scalata” con tanti volontari, con un direttivo rinnovato e con una nuova ambulanza appena acquistata.

Nuova ambulanza per la Croce Rossa di SenigalliaAbbiamo affrontato il cambio giuridico di recente, siamo tra i comitati più attivi in Regione e sicuramente in Provincia – spiega il confermato presidente cittadino Marco Mazzantima siamo consapevoli di dover essere competitivi con le altre realtà di assistenza privatistiche. Quindi ci siamo attrezzati con una nuova ambulanza, attrezzata come un vero e proprio ospedale mobile (la seconda in un anno, Ndr), un nuovo pulmino per il trasporto dei volontari e dei materiali e tante altre novità per affrontare al meglio anche la riforma dei trasporti sanitari”. Manovra che prevede una centrale unica per l’assistenza la quale “dirige” le chiamate alle varie a.p.s. in base alle convenzioni con l’ente regionale. “Solo che noi prima eravamo un ente pubblico – continua Mazzanti – e in base alle rendicontazioni degli anni passati, ci è stato assegnato un budget inferiore a quello per le altre realtà regionali pur nell’aumento dei servizi effettuati. Quindi a maggio potremmo aver già esaurito le risorse stanziate per il 2016 e stiamo sollecitando le autorità per risolvere questo problema perché non si può fermare il servizio di soccorso pubblico”.

Nel corso del 2015 sono stati effettuati 11.133 viaggi e trasportati 12.713 pazienti, con dati in aumento rispetto all’anno precedente. Solo per quanto riguarda il servizio di emergenza sanitaria 118 (attivo dalle 21.00 alle 7.00, salvo i mesi estivi in cui il servizio è stato svolto H24), i servizi sono stati oltre 800 per un totale di 6626 km percorsi. Servizi e attività svolte da 481 volontari (oltre un centinaio i giovani, le persone cioè quelli under 33), 1 dipendente amministrativo e 8 autisti, ai quali si sono aggiunti nel periodo estivo una trentina di volontari di altri comitati italiani.

Il presidente della Croce Rossa Italiana - comitato di Senigallia Marco MazzantiUna realtà complessa che deve guardare al costante aggiornamento e formazione ma, al contempo, prestare soccorso tempestivo in occasione delle numerose manifestazioni organizzate a Senigallia tra cui il Summer Jamboree, il Caterraduno, la Fiera di S. Agostino, le manifestazioni sportive (basket, competizioni podistiche, ciclistiche e di nuoto) e durante i giochi della gioventù delle scuole. Non mancano gli interventi in tutto il territorio delle Marche: ad esempio il soccorso a un pilota precipitato con il suo aereo nel corso di una manifestazione aerea ad Alba Adriatica.

Sempre a Senigallia, la Croce Rossa ha operato a integrazione dell’assistenza in mare e in spiaggia gestita dall’autorità marittima, la Guardia Costiera, con il gruppo O.P.S.A. (Operatori Polivalenti di Soccorso in Acqua) che attualmente attende ancora la riconferma del servizio di assistenza estiva.

Attività a cui si aggiungono poi altre iniziative solidali, sociali e culturali come il “Carnevale dei Bambini”, la mostra benefica “Le Tavole del Natale… imbandite”, i tornei di burraco, la collaborazione con l’AOS in occasione della Fiera delle Bambole, il pellegrinaggio Macerata-Loreto. Nuovo direttivo per la Croce Rossa di Senigallia: i consiglieri Andrea Marconi e Luca PatregnaniE non va dimenticato una mattinata al mare con i bambini provenienti dalla zona di Chernobyl, con i giovani della CRI che hanno saputo esprimere tutto loro umanità.

E proprio i giovani, un quarto circa dell’organico locale che comprende anche il comitato di Castelleone di Suasa, stanno ritagliandosi una parte sempre più da protagonisti all’interno dell’a.p.s.. Alle elezioni per il nuovo direttivo del 28 febbraio 2016, infatti, oltre alla conferma come presidente del geom. Marco Mazzanti, è stata introdotta la novità di un consiglio direttivo composto dai volontari Andrea Marconi, Marco Ferrari, Tiziana Tallevi, in cui è stato eletto (novità nella novità) anche il consigliere giovane, Luca Patregnani.

La sede di Senigallia della Croce Rossa Italiana (CRI)Il nuovo direttivo, già al lavoro, dovrà fare i conti con un altro nodo da sciogliere: quello della sede. Le crescenti esigenze di spazi hanno determinato la necessità di una nuova sede che possa ospitare agevolmente il parco mezzi per evitare che i mezzi di soccorso restino all’aperto, durante la notte; il gran numero di volontari; i corsi di formazione in stanze adeguate; i vari materiali che non hanno più un magazzino. Ma l’attuale sede non è più di proprietà del comitato locale, bensì è passata alla Cri nazionale, motivo per cui sarebbe anche difficile, ora come ora, pensare a una vendita per ottenere sufficienti risorse per il cambio di sede.

Insomma, una situazione particolarmente impegnativa a cui, ognuno, può dare un piccolo contributo grazie alla possibilità di donare il 5×1000 al Comitato CRI di Senigallia a.p.s. inserendo il codice fiscale 02614950422.

 

Info:
Via Narente, 6
Telefono: 071.64354
Fax: 071.7910427
E-Mail: cl.senigallia@cri.it
Sito: www.crisenigallia.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura