SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Demanio Marittimo.Km-278, ecco i bandi di concorso per la sesta edizione

Fissata per il 29 aprile la scadenza per la presentazione dei progetti di allestimento, street food e merchandising

Area Forma e Colore
L'allestimento 2015 della manifestazione "Demanio Marittimo.Km-278" a Marzocca di Senigallia

La sesta edizione di Demanio Marittimo.Km-278 si svolgerà il 22 luglio 2016, in riva al mare, al km.278 del litorale adriatico, a Marzocca di Senigallia. 6 pm-6am, dal tramonto all’alba, la spiaggia si trasformerà in un luogo di discussione e narrazione sulla progettazione, la cultura e l’innovazione, le storie e le geografie contemporanee.

Il progetto è a cura di Cristiana Colli e Pippo Ciorra, ed è promosso dalla rivista MAPPE – il cui direttore editoriale è Cristiano Toraldo di Francia – con la collaborazione del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia, della Regione Marche e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali nazionali e internazionali.

Demanio Marittimo.Km 278 nasce dal desiderio di far dialogare in una notte infinita le voci della cultura creativa e progettuale marchigiana con i temi globalmente più interessanti e attuali dell’architettura e delle arti. Per realizzare questo incontro tra le Marche e il mondo sono stati scelti alcuni elementi essenziali.
Il primo è il luogo, la spiaggia, un ambito geografico che meglio di ogni altro rappresenta la concezione contemporanea dello spazio pubblico: temporaneo, duttile e inclusivo, mutante dal giorno alla notte, allo stesso tempo generico e tematico, tradizionale e inedito.
Il secondo è l’approccio multidisciplinare dei linguaggi e delle culture, declinato per favorire il dialogo incrociato tra confini e discipline e offrire spazio anche e soprattutto alle generazioni emergenti e alle posizioni più innovative.

In attesa di conoscere i protagonisti della prossima edizione – voci del panorama contemporaneo dell’architettura, del design, dell’arte, del food e non solo – Demanio Marittimo.Km-278 presenta i suoi bandi di concorso rivolti ai giovani progettisti, che costituiscono un concept e un architrave strategico di dialogo tra la manifestazione e i nuovi talenti.

Bandi 2016 – ALLESTIMENTO
L'allestimento 2013 della manifestazione "Demanio Marittimo.Km-278" a Marzocca di SenigalliaUno dei tratti identitari di Demanio Marittimo.Km-278 è l’allestimento temporaneo che, rinnovandosi in ogni edizione, trasforma il tratto di spiaggia che ospita la maratona notturna e si traduce in un’opportunità di sperimentazione architettonica sul tema della spiaggia come spazio pubblico temporaneo e contemporaneo.
Il concorso, che mira a raccogliere proposte progettuali capaci di rispondere in modo adeguato e innovativo al programma e alle diverse aree tematiche della manifestazione, offre l’opportunità a giovani progettisti di realizzare un’installazione temporanea, coinvolgendo anche il mondo delle imprese e delle diverse realtà coinvolte nella manifestazione.
Il bando è rivolto agli studenti dell’Accademia delle Belle Arti, delle Facoltà di Architettura, di Ingegneria-Architettura e Disegno Industriale.
La giuria internazionale che selezionerà le proposte è composta da Maurizio Mangialardi, sindaco del Comune di Senigallia, Mario Gagliardini, editore di MAPPE, Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura, Matevž Čelik, direttore del Museo di Architettura e Design di Ljubljana; Alison Crawshaw, architetto e professore del Royal College of Art – Londra, Ana Dana Beroš, architetto, curatore and exhibition designer; Cristiana Colli, responsabile delle relazioni culturali e istituzionali di MAPPE, ideatrice e curatrice di “Demanio Marittimo – km 278”, Pippo Ciorra, senior curator del MAXXI Architettura, ideatore e curatore di “Demanio Marittimo – Km 278”, Ljudmilla Socci, ideatrice e direttrice dell’associazione culturale “White.Fish.Tank”, Emanuele Marcotullio, architetto responsabile del coordinamento tecnico dell’allestimento.
Il regolamento è pubblicato nei portali www.mappelab.it e www.gagliardini.it, nei siti della Scuola di Architettura e Design di Ascoli Piceno, dell’Università Politecnica delle Marche, delle Accademie d’Arte marchigiane e su www.europaconcorsi.it.
I 5 progetti finalisti saranno esposti durante la notte del 22 luglio.

Bandi 2016 – STREET FOOD
Lo street food 2015 della manifestazione "Demanio Marittimo.Km-278" a Marzocca di SenigalliaNelle ultime edizioni sono cresciute le modalità di coinvolgimento dei giovani nel progetto grazie ad altri due bandi: quello per la realizzazione del piatto di street food che sarà servito al pubblico sulla spiaggia e quello per il design del merchandising di Demanio Marittimo.Km-278.
Lo street food, quello di matrice tradizionale e quello più innovativo nelle forme, modalità e proposte gastronomiche, è un ambito di ricerca che unisce la tradizione culinaria, l’innovazione dei gusti e dei significati legati al cibo e alla sua assunzione, creando nuove forme di accesso e nuove frontiere professionali.
Gli obiettivi del concorso sono cogliere l’attualità dello street food come stile di vita e di consumo, come riconfigurazione di modalità gastronomiche “tipiche e originali”; come tradizione e cultura popolare e del territorio in Italia e nel mondo, come cibo di qualità a basso costo ma ad alto tasso di creatività anche rispetto al packaging e al design del prodotto.
I giovani futuri professionisti/cuochi hanno l’opportunità di concepire e realizzare un piatto legato al format dello street food per un’occasione dedicata.
Il concorso è realizzato in collaborazione con l’IIS A. Panzini di Senigallia con i media partners Gambero Rosso e Artribune, ed è aperto a giovani studenti delle Scuole Professionali Alberghiere italiane.

Bandi 2016 – MERCHANDISING
Il gadget 2015 della manifestazione "Demanio Marittimo.Km-278" a Marzocca di SenigalliaUn’ulteriore occasione di interpretazione del tema della spiaggia e dei suoi immaginari come opportunità di sperimentazione progettuale, rivolta ai giovani progettisti, è legata alla creazione del merchandising di Demanio Marittimo.Km.278
La partecipazione alla selezione è aperta a giovani creativi, studenti dell’Accademia delle Belle Arti, iscritti alla Laurea Magistrale delle Facoltà di Architettura, di Ingegneria-Architettura e Disegno Industriale, delle Accademie di Belle Arti pubbliche e private, delle Scuole di Design Industriale, Grafica, Comunicazione.
L’obiettivo è cogliere l’attualità della comunicazione culturale contemporanea anche attraverso la realizzazione di oggetti capaci di trasmettere appartenenza, identità, qualità, anche in questo caso mettendo in relazione giovani talenti con il mondo delle imprese artigianali e della comunicazione, le associazioni di categoria e gli enti partner tecnici della manifestazione.
La collezione di oggetti che rappresentano nel tempo il merchandising ufficiale di Demanio Marittimo.Km-278 sarà acquistabile durante l’evento o successivamente sul portale Mappelab – social commerce MStore.
La commissione giudicatrice del concorso è composta da Maurizio Mangialardi, sindaco del Comune di Senigallia,Mario Gagliardini, editore di MAPPE, Domitilla Dardi, storico del design Fondazione MAXXI, Tiziano Cremonini, docente ISIA Faenza, Cristiana Colli, responsabile delle relazioni culturali e istituzionali di MAPPE, ideatrice e curatrice di “Demanio Marittimo.Km-278”, Pippo Ciorra, senior curator del MAXXI Architettura, ideatore e curatore di “Demanio Marittimo.Km-278”, Valia Barriello, Artribune, Cristiano Toraldo di Francia, architetto e direttore editoriale di MAPPE, Emanuele Marcotullio, architetto.

La scadenza per la presentazione delle proposte per i 3 concorsi è il 29 aprile alle ore 12. I bandi sono scaricabarili sul sito www.mappelab.it

 

da Demanio Marittimo.Km-278

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura