SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Deceduto il medico investito sulle strisce pedonali a Senigallia

Il dott. Perissi era stato trasferito a Bologna per alcune complicanze dopo essere uscito dal coma

Polizia Municipale lungo lo Stradone Misa

Non ce l’ha fatta il dottor Guido Perissi, l’uomo investito nel febbraio scorso mentre attraversava le strisce pedonali sullo stradone Misa, a Senigallia.

Il 78enne era stato travolto da un minorenne a bordo di un ciclomotore mentre attraversava la strada in direzione via Metauro assieme alla moglie, in un punto in cui l’attraversamento pedonale è poco visibile. Il medico sembrava essere uscito dalla condizione più difficile, quella del coma, e dal delicato intervento chirurgico effettuato all’ospedale di Torrette di Ancona: a seguito di alcune complicazioni, però, era stato trasferito all’ospedale di Bologna per sottoporsi a cure specialistiche.

Nella giornata di mercoledì 23 marzo si è diffusa la notizia del decesso dell’anziano medico (nato il 3 novembre 1938), noto in città per la sua attività di pediatra. I funerali, inizialmente annunciati per il 25 marzo, sono poi stati rinviati a data da destinarsi.

Ora, a carico del 17enne di Scapezzano verso cui era stato aperto un fascicolo dalla Procura dei minori per lesioni colpose gravissime, penderà il capo ben più grave di omicidio colposo.
Nella lente d’ingrandimento ci sono dunque le responsabilità del conducente che ha investito la coppia di anziani e la scarsa visibilità sia delle strisce che dell’intera zona: sul luogo dell’incidente la Polizia Municipale ha condotto diversi rilievi per comprendere meglio la dinamica del sinistro stradale per cui ora l’uomo è morto.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Solo un commento
salvatore 2016-03-23 23:10:11
Un caro pensiero al dottor. Perissi e le condoglianze alla famiglia.
.... E grazie al responsabile strade del comune....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!