SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Petardo nel municipio di Senigallia, perquisizione a casa del sospettato

La Polizia, dopo un primo esito negativo, prosegue con le indagini

2.830 Letture
commenti
Consiglio Comunale a Senigallia

Proseguono le indagini della Polizia per risalire all’autore del lancio del petardo all’esterno dell’aula consiliare del municipio di Senigallia. Un gesto condannato da diversi esponenti politici (per lo più di maggioranza) come un vile attentato alla democrazia del quale è sospettata una persona.

Si trattarebbe di un senigalliese con trascorsi politici come consigliere, individuato da alcuni presenti in aula dopo aver visionato le immagini della videosorveglianza. Ma la perquisizione effettuata in casa del sospettato dagli agenti del Commissariato e della Digos non ha dato esito positivo: non sarebbero stati rinvenuti né materiali pirici, né armi, né elementi riconducibili all’acquisto del grosso petardo che ha danneggiato la vetrata d’ingresso alla residenza municipale.
Danneggiamento per cui intanto sarebbe stata predisposta la denuncia da parte dell’ente comunale da presentare alla Polizia che svolge le indagini.

Commissariato di P.S., PoliziaUn altro consigliere comunale, nel frattempo, è stato nominato difensore di fiducia della persona sospettata. Si tratta di Roberto Paradisi che precisa: “nei suoi confronti vengono svolte le indagini in relazione al fuoco di artificio fatto esplodere in Consiglio. Ha negato ogni responsabilità e la perquisizione finalizzata al rinvenimento di materiale esplodente a casa e nell’autovettura ha dato esito negativo. Ritengo – prosegue Paradisi – che gli inquirenti stiano seguendo anche altre piste, non essendoci alcuna certezza in ordine all’individuazione del responsabile del gesto“.

Le indagini vanno avanti anche grazie all’esito delle analisi sul frammento di petardo rinvenuto in municipio da cui si potrebbe arrivare al venditore del fuoco d’artificio: a meno che non sia stato venduto on line o passato di mano in modo da evitare i controlli, la compravendita di tali petardi e fuochi è sottoposta al rilascio di licenze.

Consiglio Comunale a Senigallia: la seduta del 19 gennaio, l'esplosione del petardoConsiglio Comunale a Senigallia: la seduta del 19 gennaio, i consiglieri si allontanano dai banchiConsiglio Comunale a Senigallia: la seduta del 19 gennaio, i consiglieri si allontanano dai banchi

Nelle immagini tratte dal video della seduta consiliare si vedono alcune schegge del fuoco d’artificio passare davanti la videocamera e i consiglieri poi allontanarsi dai banchi della maggioranza nei pressi dell’ingresso (NDR)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno