SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Turismo, ricettività ed enogastronomia: a Senigallia lo scettro di regina delle Marche

Alla spiaggia di velluto il primato, secondo Cna, di pernottamenti tra le località turistiche, davanti a San Benedetto e Pesaro

3.069 Letture
commenti
Corsi di ballo 2015 del Summer Jamboree
Veduta aerea di un tratto del lungomare e della spiaggia di Senigallia

I numeri del turismo 2014 premiano Senigallia, leader della Regione Marche nella promozione turistica e nelle presenze nelle strutture ricettive. A sostenerlo un’indagine del centro studi della Cna Marche, realizzata in occasione della consegna del “Premio Città di Senigalliaa Gualtiero Marchesi che si terrà domenica 27 e lunedì 28 settembre.

La capacità di Senigallia di attrarre visitatori e turisti – afferma il segretario Cna Marche Otello Gregorini – è confermata dal fatto che nell’ultimo anno, detiene il primato di pernottamenti tra le località turistiche delle Marche. Infatti sono stati 1.029.947 le notti passate nelle strutture ricettive di Senigallia da parte di turisti italiani e stranieri. In questa classifica (relativa al 2014, NdrSenigallia precede San Benedetto (918.747 pernottamenti) e Pesaro (853.243)“.

Di chi il merito?
Secondo il nostro studio, delle bellezze artistiche e delle tradizioni storiche e culturali, di un litorale curato e attrezzato ma anche del radicamento e della diffusione di produzioni artigiane e delle specialità culinarie che però non sono ancora pienamente valorizzate“.

Secondo l’Osservatorio regionale sul turismo, nell’ultimo anno i turisti che sono arrivati a Senigallia sono stati oltre170 mila. Tra questi gli stranieri sono stati più di 25 mila.

Il dato è stato accolto con favore dall’amministrazione comunale che ha sottolineato l’importanza di “aver puntato sull’ampliamento dell’offerta e su eventi di qualità”.

Ma lo studio è più in generale un’occasione per scoprire meglio il territorio senigalliese in cui hanno sede molteplici attività del settore enogastronomico, uno dei “big” dell’economia locale: 44 industrie alimentari (prodotti da forno, pasticceria, paste alimentari e prodotti farinacei) su 415 della provincia di Ancona; 206 imprese di ristorazione a Senigallia e 1.303 nella provincia; 448 tra alberghi, bed&breakfast e agriturismi su 1.225 strutture attive nella provincia di Ancona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!