SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Simone Ceresoni - Altre Marche Sinistra Unita - Elezioni regionali Marche 2015

No alle trivelle in Adriatico, aderisce anche Simone Ceresoni

Il candidato al Consiglio Regionale: "sciagurate le scelte del governo centrale"

1.480 Letture
commenti
Simone Ceresoni

Ho deciso di aderire alla manifestazione nazionale che il Coordinamento No Ombrina ha lanciato per il 23 maggio a Lanciano contro i progetti di estrazione petrolifera lungo la Costa dei Trabocchi in Abruzzo.

Si tratta di un’area dall’altro valore paesaggistico e ambientale. Così come lo sono le aree delle coste marchigiane interessate da progetti simili.

E’ importantissimo che tutte le regioni che si affacciano sull’Adriatico facciano fronte comune per scongiurare le sciagurate scelte del governo centrale che con lo “Sblocca Italia” promuove la proliferazione di trivelle per la prospezione, l’estrazione e lo stoccaggio del petrolio.

Un provvedimento e un’idea di sviluppo che condanna l’Italia all’arretratezza di un’economia basata sul consumo intensivo di risorse non rinnovabili e concentrata in poche mani.

E’ noto da tempo che il nostro petrolio è poco e di scarsa qualità. Secondo le valutazioni dello stesso ministero dello Sviluppo economico ci sarebbero nei nostri fondali marini circa 10 milioni di tonnellate di petrolio di riserve certe, che stando ai consumi attuali, coprirebbero il fabbisogno nazionale per sole 8 settimane. Non solo: anche attingendo al petrolio presente nel sottosuolo il totale delle riserve certe nel nostro Paese verrebbe consumato in appena 13 mesi.

Per quattro gocce di petrolio stanno mettendo in pericolo l’economia turistica, la pesca e l’ecosistema del Mare Adriatico. E’ giusto e necessario mobilitarsi.

Simone Ceresoni – candidato al Consiglio Regionale con Altre Marche – Sinistra Unita

Comitato Ceresoni in Regione
//www.ceresoni.it/

Commenti
Ci sono 5 commenti
BlackCat
BlackCat 2015-05-20 09:44:12
Meglio tardi che mai e speriamo che l'impegno che assumono ora in campagna elettorale sia portato avanti con convinzione e determinazione anche quando (e se) saranno eletti.
Paperinik
Paperinik 2015-05-20 18:46:09
BlackCat, mi meraviglio delle tue parole. Secondo te, una persona che professa il piantare alberi e poi cambia sponda e pianta cemento, puo' essere credibile ? Hai visto il piano regolatore che ha fatto ? Quello che mi fa star tranquillo e che non verra' eletto, ma come ho gia' scritto altrove, continuerà ad insegnare, questo si che e' (...omissis...).
bonzino 2015-05-20 19:41:42
Stranente @Emanuela concordo con Lei anche se per motivi diversi. Ci ha stressato con il suo "non consumo del suolo" poi per accontentare la giunta si è sempre rimangiato tutto. Si, perché il piano regolatore non penso che sia solo il frutto del suo lavoro, ma avrà dovuto accontentare anche altri personaggi, Non crede? Meglio che ritorni solo ad insegnare se non sa imporsi.
BlackCat
BlackCat 2015-05-20 21:57:48
@ Emanuela: il mio "...(e se) saranno eletti" voleva essere, per l'appunto, un'eccezione: "se ti voteranno...". Non vedo tanti politici credibili in questa campagna elettorale. "Il meno peggio" la fa da padrona.
Alberto Diambra 2015-05-21 09:31:01
L'illustrissimo Assessore ed insegnante CERESONI parla bene e come si dice razzola male ,vedi il comportamento con il comitato PEEP MISA tenuto con false promesse, il 17.4.c.a. ,Grazie Assessore
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura