SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Doppia bandiera blu per Senigallia, Mangialardi: “Modello per le Marche”

"Coniugate sostenibilità ambientale e crescita economica grazie anche a Fernando Rosi"

Maurizio Mangialardi Sindaco - #contenellacittàditutti - Elezioni comunali Senigallia 2015
Maurizio Mangialardi

Anche per il 2015 Senigallia potrà fregiarsi della doppia Bandiera Blu d’Europa, l’ambito vessillo assegnato dalla Fondazione per l’Educazione Ambientale sia per il pregio delle nostre spiagge, sia per la qualità del nostro approdo turistico.
Non avevamo dubbi, ma resta sempre e comunque una grande soddisfazione ricevere riconoscimenti di natura internazionale che vanno a premiare le buone pratiche messe in campo dall’Amministrazione comunale e consentono a Senigallia di posizionarsi tra le eccellenze turistiche regionali e nazionali. Buone pratiche che, con grande competenza e attenzione alle esigenze degli operatori turistici, sono state capaci di coniugare sostenibilità ambientale e crescita economica.

Lo possiamo dire con fierezza: oggi Senigallia rappresenta un modello per tutte le Marche, che si distingue in modo particolare per la pulizia delle acque, la qualità dell’accoglienza e delle strutture turistiche, l’efficienza dei servizi offerti, tra cui spiccano una raccolta di rifiuti urbani e differenziata ben organizzata, una programmazione di grandi eventi di carattere internazionale a fianco di tante manifestazioni culturali di alto profilo, un’offerta di iniziative in rete con i Comuni dell’entroterra che permettono di intercettare i nuovi segmenti turistici, oltre a quello balneare, soddisfacendo ogni tipo di esigenza o interesse. Ultime, ma solo in ordine di tempo, vanno poi ricordate le misure adottate recentemente per rendere Senigallia sempre più città dog-friendly. Una serie di interventi che, come al solito, non rappresentano uno spot stagionale, ma una programmazione mirata volta a cogliere le notevoli opportunità che derivano dal turismo cinofilo.

Grande orgoglio suscita anche la Bandiera Blu per gli approdi turistici che Senigallia si è aggiudicata per il terzo anno consecutivo. Un premio al grande impegno che, nonostante la crisi economica, l’Amministrazione comunale ha messo in campo in questi anni per la riqualificazione del Porto Della Rovere, dalla risoluzione della ultradecennale questione dello sgombero area ex Cantiere Navalmeccanico alla realizzazione della nuova Pescheria, passando per i nuovi impianti di illuminazione e videosorveglianza. Oggi il porto, uno dei luoghi più suggestivi della città, è tornato ad essere il naturale prolungamento della città sul mare, uno spazio dove si uniscono e convivono l’identità e la cultura marinara della nostra comunità e le prospettive di crescita del turismo e delle attività economiche ad esso legate.

Nonostante tanti successi, siamo consapevoli che non ci si può cullare sugli allori, soprattutto in un settore competitivo come quello turistico. Nei prossimi anni servirà dare continuità a quanto di buono fatto in questi anni, ma servirà anche grande capacità di innovazione, con investimenti mirati a rendere Senigallia sempre più una città ospitale tutto l’anno. Penso alla promozione dell’immagine di “Città della Fotografia”, a innovative formule gestionali per esaltare il binomio turismo-cultura, a bandi pubblici per l’assegnazione di risorse finalizzate all’avvio di nuove imprese in ambito turistico, artigianale, culturale e artistico, al rafforzamento delle reti di relazioni e dei partenariati internazionali per l’attuazione di progetti europei indirizzati al settore turistico.

Mi sia concesso, infine, di dedicare anche quest’anno il successo ottenuto alla memoria e alla fondamentale opera di Fernando Rosi, storico presidente del Comitato Fee Marche, grazie al quale Senigallia conquistò nel 1997 la sua prima Bandiera Blu. Un merito che, anche di recente, abbiamo voluto sottolineare dedicando alla sua figura il piazzale della darsena portuale.

 

da Maurizio Mangialardi
Candidato Sindaco di Senigallia

Commenti
Solo un commento
Antonio 2015-05-14 15:45:11
Doppia? Allora al metro la stoffa blu costava poco...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura