SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Maurizio Mangialardi Sindaco - #contenellacittàditutti - Elezioni comunali Senigallia 2015

Bandiera blu: anche nel 2015 un doppio riconoscimento per Senigallia

Premiata la spiaggia (pulizia acque, servizi offerti) e l'approdo turistico (sicurezza, qualità ed educazione)

2.703 Letture
commenti
Bandiera blu 2015

Confermata anche per il 2015 la doppia Bandiera Blu d’Europa per Senigallia, un riconoscimento che premia ancora una volta sia le spiagge che l’approdo turistico della nostra città. A ritirare l’ambito vessillo alla cerimonia tenutasi nella mattina di martedì 12 maggio era presente l’assessore alla “Città Sostenibile”.

19° anno consecutivo dunque per la Bandiera Blu alla spiaggia di Senigallia e terzo anno per quella degli approdi turistici al Porto Della Rovere, completamente valorizzato negli ultimi anni e tornato a riannodare quel rapporto profondo che ha sempre avuto con il resto della città.

Anche quest’anno Senigallia si dimostra quindi pronta ad essere il punto di riferimento del turismo nelle Marche, grazie anche alla conferma di un riconoscimento internazionale che premia le località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, distinguendosi in modo particolare per la pulizia delle acque, la qualità dell’accoglienza e delle strutture turistiche, la funzionalità dei servizi offerti, come ad esempio una ben organizzata raccolta di rifiuti urbani e differenziata, ma anche l’originalità e la frequenza di iniziative di educazione ambientale.

La Bandiera Bluper le spiagge è, lo ricordiamo, un riconoscimento internazionale istituito nel 1987, Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato dalla FEE, la Fondazione per l’Educazione Ambientale, ogni anno in 41 paesi, inizialmente solo europei e più recentemente anche extra-europei, per indirizzare la politica di gestione locale delle località litoranee verso un processo di sostenibilità ambientale. La Bandiera è per questo ormai divenuta una sorta di certificato internazionale che tutti i tour operator attivi nei vari Paesi assumono come prezioso punto di riferimento.

Anche la Bandiera Blu per gli approdi turistici viene assegnata sulla base di criteri oggettivi e misurabili che attengono alla gestione ambientale dell’approdo, ai servizi e alla sicurezza, alla qualità delle acque ma anche alle iniziative di educazione ambientale e informazione.

Commenti
Ci sono 3 commenti
un povero tra i poveri (di politica) 2015-05-13 13:17:13
"RIEMPIRE UN QUESTIONARIO A PROPRIO PIACIMENTO ED AVERE UN RICONOSCIMENTO" Hanno imparato come compilare il questionario per avere quel riconoscimento e sventolarlo a tutti come se le cose fossero vere. L'esame delle acque e dei fondali chi lo fa e dove lo fa? la spiaggia è pulita ma come è inquinata? i servizi? Il porto neanche si entra più per il fondale ed è un porto di approdo riconosciuto di seconda o terza categoria. Per l'imboccatura del fiume meglio non parlare. Cosa c'è da sventolare? il questionario?
mik76
mik76 2015-05-13 16:46:19
ancora ci sono persone che credono alla bandiera blu e non hanno capito che è un riconoscimento a pagamento???
pablo 2015-05-13 22:29:48
Bandiera blu per l'approdo turistico? UNA GRAN BUFFONATA. VISTE LE CONDIZIONI DEL PORTO E DEL CANALE :(
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura