SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Pizzeria ZeroZero

Nuova Senigallia: “Aumento di turisti solo nei sogni dell’amministrazione”

Liverani: "Pressapochismo di chi si sente tuttologo, ma nel turismo l'unico dato è il calo di presenze"

2.436 Letture
commenti
La spiaggia di Senigallia d'estate: ombrelloni e bagnanti

Partendo dal presupposto che “la matematica non è un’opinione” e che con i dati non ci si gioca e non si fa campagna elettorale, ecco che il sig. sindaco, che aveva annunciato con squilli di tromba e rullo di tamburi un “fantomatico” aumento del 3% dei turisti nell’estate del 2014, quella martoriata dall’alluvione del 3 maggio scorso e da un tempo non ottimale, viene oggi clamorosamente smentito dal suo stesso assessore con delega alle risorse finanziarie e patrimoniali: dott.ssa Michela Francesca Paci.

Domanda: “Come mai a fronte di un aumento del 3% di turisti si è certificato invece un calo del 20% della tassa di soggiorno”? La risposta è semplice, il famoso 3% in più di turisti è rimasto nell’immaginario collettivo di questa amministrazione e del sig. sindaco Maurizio Mangialardi. Come sempre la verità è venuta a galla. Ed è un’amara verità purtroppo, perché il calo di turismo c’è stato ed è palesemente dimostrabile.

345.960,64 euro la chiusura del 2013 (su previsione “pompata” ad arte nel bilancio di 394.503,09 euro), 277.00 mila euro la chiusura del 2014 (su previsione, sempre “pompata” di 350 mila euro), quindi ben 77mila euro in meno delle previsioni dell’assessore, alla quale piace sempre “sparare alto” per poi ridimensionarsi come ogni volta.

Se la tassa di soggiorno è ancora calata, appare lapalissiano che abbiamo avuto purtroppo meno turisti. E perché Senigallia continua inesorabilmente a perdere turisti dal 2010 ad oggi? Molto semplicemente perché questa amministrazione non ha mai pensato di elaborare un progetto sulla città. Un progetto che sappia ragionare e vedere più in là del proprio naso. Un progetto che nessuno ha mai saputo e potuto fare perché per cinque anni non è esistito l’assessore al turismo.

Silvia Tomassoni e Marcello LiveraniLa carica, ad interim, l’ha ricoperta il sindaco Mangialardi, che di certo non è un esperto del settore, come non lo è chi scrive, ma intelligenza vorrebbe che ci si affidasse a persone competenti in materia e laureate, cosa che non è accaduta con questa amministrazione, ma che accadrà se sarà Nuova Senigallia ad amministrare la città. Nuova Senigallia non ha la prosopopea di credere di sapere tutto, assolutamente no, quindi si avvale di persone idonee e competenti. Nel caso del turismo non sarà il candidato sindaco di Nuova Senigallia a ricoprire quell’incarico, ma la dott.ssa Silvia Tomassoni, esperta da sempre nel settore, laureata in economia del turismo con il vecchio ordinamento, e ideatrice del progetto “SUNRISE”, un progetto sul turismo che prevede eventi e iniziative di spessore per 365 giorni all’anno.

Una buona amministrazione mette le persone giuste al posto giusto, e non si improvvisa “tuttologa”, perchè ecco quali sono i risultati. Ci domandiamo come possano essere contenti tutti gli operatori turistici del settore, di qualsiasi natura, che purtroppo devono constatare giorno dopo giorno il lento declino turistico di Senigallia e di conseguenza il calo delle loro attività.

Che cosa avevamo detto e scritto pochi mesi fa? Che quel 3% tanto sbandierato dal nostro sindaco era un dato non corrispondente al vero e usato ad arte per la sua campagna elettorale, e così è stato, noi non sbagliavamo e i dati implacabili dell’introito della tassa di soggiorno lo dimostrano. Nel famoso 3% ci erano finiti gli alluvionati ospitati negli alberghi e i volontari che operavano per rimettere in piedi la città, volontari ai quali non finiremo mai di dire grazie di cuore. L’amministrazione lo sapeva bene, ma ha giocato al rialzo volutamente e adesso la verità è venuta a galla.

Cinque anni di calo costante dei turisti, questo è l’unico dato certo, dovuto purtroppo al pressapochismo di chi si sente “superman”, ma superman non è… il 31 maggio potrebbe essere un momento importante per i senigalliesi e per la città tutta che ha bisogno di persone “normali” e “costruttive”, i superman lasciamoli ai fumetti…

 

da Marcello Liverani
candidato sindaco per Nuova Senigallia

www.marcelloliverani.it
https://www.facebook.com/marcello.liverani1
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/

Commenti
Ci sono 2 commenti
Sam 2015-04-28 10:19:03
Credo che il calo costante negli ultimi 5 anni sia un dato facilmente paragonabile a quello di altre realta' turistiche dovuto sopratutto alla crisi. Le scelte contano ma non incidono in maniera cosi' pesante. In quanto al progetto Sunrise, mi scusi ma mi viene da ridere:"un’area per la movida lontana da case ed alberghi, un “locale di forte richiamo” all’interno della Rotonda".Senigallia e' il suo lungomare. Li si concentra tutto durante la stagione. Se e' lecito a quale area avreste pensato?
Cosa vuol dire di grande richiamo?
Mario Rossi 2015-04-29 11:00:41
Beh, non so gli alberghi, ma io lavoro in un campeggio, ed ad agosto, per 3 settimane, abbiamo fatto il tutto esaurito, era dal 2009 che no succedeva !!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura