SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuova Senigallia: “con il Progetto Sunrise una svolta nella gestione del turismo”

La lista civica che appoggia Marcello Liverani: "sostegno ai privati, più eventi e strutture ricreative"

Comì di Cucina
Silvia Tomassoni e Marcello Liverani

Una svolta pressoché totale nella gestione dell’offerta turistica. A garantirla è la lista civica Nuova Senigallia, che sostiene la candidatura a sindaco di Marcello Liverani.


Venerdì 27 marzo, il candidato, assieme a Silvia Tomassoni (che in caso di successo elettorale ricoprirebbe la carica di assessore al turismo), ha presentato a tal fine il progetto Sunrise: “un progetto che vuole guardare a 360° e a lungo termine, perché Senigallia ha grandi potenzialità turistiche non adeguatamente sfruttate. Negli ultimi anni non c’è mai stata una vera progettualità, se i turisti sono tornati è perché qua c’è una bella accoglienza, ma bisogna fare di più, altrimenti perderemo altre presenze, come già successo”, ha sottolineato Liverani.

Silvia Tomassoni, che ha ideato Sunrise, ha poi illustrato nel dettaglio il progetto (interamente disponibile in allegato): “quanto proposto è il frutto della mia esperienza nel settore turistico ma anche del contributo di tanti cittadini e associazioni, che ci hanno dato suggerimenti – ha sottolineato –. Nello specifico, Sunrise può essere suddiviso in quattro punti fondamentali”.

“Il primo è il target. A chi si dovrebbe rivolgere l’offerta turistica della nostra città? – continua Tomassoni – . Noi diamo grande importanza al turismo familiare, non solo però quello degli italiani nella stagione estiva ma per tutto l’anno, coinvolgendo pure gli stranieri. Poi, pensiamo ci si debba rivolgere ai turisti con animali al seguito, un settore in grande sviluppo, ai giovani, e ai turisti con hobby”.

“Il secondo punto fondamentale è la riqualificazione dell’immagine turistica di Senigallia: pensiamo ad una mascotte, ad un video, ad una sigla musicale e ad un testimonial da utilizzare per iniziative promozionali. E’ necessaria una maggiore promozione”, evidenzia la candidata di Nuova Senigallia, che aggiunge: “il terzo aspetto centrale è il programma degli eventi. Premesso che abbiamo intenzione di confermare quelli già presenti, come il Summer Jamboree, dobbiamo favorire chi vuole investire nel turismo, dando sostegno massimo all’iniziativa privata: l’amministrazione comunale deve agevolarla, accettando i suggerimenti di tutti senza preclusioni e cancellando le lentezze burocratiche che spesso penalizzano chi ha idee”.

Prevista la presenza di almeno un evento di richiamo per tutti i 12 mesi dell’anno: tra questi, vi è il ritorno della Festa della Birra, che aveva contrassegnato a lungo la città negli anni Sessanta e Settanta.

Infine, l’ultimo punto è quello della realizzazione di nuove strutture ricreative: tra esse, un “Museo del mare”, un’area per la movida lontana da case ed alberghi, un “locale di forte richiamo” all’interno della Rotonda, che verrà assegnata a chi presenterà il miglior progetto di gestione; in previsione pure la realizzazione di un grande parcheggio all’uscita del casello dell’autostrada.

“E’ un programma per la città perfettamente realizzabile – precisa Liverani – e nemmeno costoso grazie al contributo, di idee ed economico, di tanti privati”.

Commenti
Solo un commento
covezzifranco
covezzifranco 2015-03-28 14:28:03
programma , desiderio di migliorare , volontà di lavorare per il bene della città e persone decise ad impegnarsi al 100% per raggiungere gli obbiettivi. tutto questo è visibile in questo progetto .....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura