SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Work in Senigallia”: le esigenze delle imprese a confronto per il rilancio

Parte il progetto della Confcommercio: una rete tra le attività del territorio e un documento per i candidati

Go Internet - Connessione a banda larga Senigallia
La spiaggia di Senigallia d'estate: ombrelloni e bagnanti

Parte ufficialmente a Senigallia il progetto di condivisione imprenditorialeWork in Senigallia” sotto la regìa della delegazione locale di Confcommercio.

L’idea di base – spiega Giacomo Bramucci presidente Confcommercio Senigallia –, è quella di redigere un documento unitario di sintesi rappresentativo di tutte le esigenze delle varie categorie economiche del contesto senigalliese: commercianti, albergatori, operatori balneari, ristoratori, ambulanti e qualsiasi altro soggetto che si trovi a fare impresa nel nostro territorio. Da troppo tempo manca un luogo in cui l’imprenditorialità condivisa possa ritrovare il valore che è giusto esprimere e recepire le istanze delle singole categorie che al momento vanno spesso a cozzare le une con le altre. L’obiettivo è far convergere queste esigenze in una visione d’insieme funzionale ad un tessuto economico che si dimostri pronto a rimettersi in marcia”.

Secondo la Confcommercio Senigallia sono principalmente due i fattori che rendono questo passo indispensabile: la rivoluzione imprenditoriale che ci è stata imposta dai grandi cambiamenti che sono avvenuti nel contesto economico nel quale operiamo e l’appuntamento con le elezioni di maggio che rappresenterà un momento di grande confronto su tante importanti tematiche per tutta la città. Operativamente il progetto passa per le assemblee delle singole categorie di operatori che si ritroveranno ad esprimere ognuna tre priorità le quali convergeranno in un tavolo unico che avrà il compito di metterle a confronto e di sintetizzarle in un documento unitario spendibile con forza nelle sedi istituzionali anche in chiave elezioni 2015.

Se è vero – conclude Bramucci –, che ogni categoria ha le sue priorità e le sue peculiarità, è altrettanto vero che l’economia senigalliese va anche vista come sistema soprattutto su alcune tematiche, vedi la destagionalizzazione e la cultura dell’accoglienza, che uniscono le sorti di tutti gli operatori in maniera trasversale. Naturalmente la riuscita del progetto Work in Senigallia sarà piena solamente se, anche dopo l’appuntamento elettorale, questo continuerà a produrre idee e a valorizzare l’incontro tra gli imprenditori in maniera stabile e duratura”.

Le varie anime imprenditoriali della città sono già al lavoro per contribuire a determinare i tre punti che verranno inseriti nel progetto Work in Senigallia, non da ultimo il neo composto gruppo ‘Quelli del lungomare’ che racchiude gli operatori dei locali del lungomare che inizieranno il loro cammino condiviso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura