SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Manca il numero legale, sciolto il Consiglio comunale a Senigallia

La seduta del 18 dicembre prima sospesa poi definitivamente annullata per le troppe assenze

4.049 Letture
commenti
Manzoni Group
consiglio comunale a Senigallia di giovedì 21 novembre, aula consiliare

Sospeso, e poi sciolto, il Consiglio comunale che avrebbe dovuto svolgersi nel pomeriggio di giovedì 18 dicembre.

La seduta, convocata dal presidente Enzo Monachesi per le ore 16.30, dopo le interrogazioni e le interpellanze, è stata sospesa come da regolamento per 30 minuti prima della trattazione degli ordini del giorno, essendo venuto a mancare il numero legale di consiglieri presenti (la foto è di repertorio).

Ripetuto l’appello nominale dopo i 30 minuti e mancando di nuovo il numero legale per le numerose assenze (una quindicina), l’assemblea è stata definitivamente sciolta.

Tra i punti che si sarebbero dovuti trattare anche la tassazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e tre mozioni presentate dal gruppo consiliare Partecipazione, tra le quali una per valorizzare il significato della Giornata mondiale delle vittime dell’amianto (28 aprile), e un’altra sugli sfratti dalle abitazioni per morosità incolpevole.

Commenti
Ci sono 8 commenti
O. Manni
O. Manni 2014-12-18 20:21:44
Davvero un gran bel segnale in vista delle prossime amministrative. Complimenti. La lista dei presenti e soprattutto quella degli assenti, anche se non é stata pubblicata, sappiamo dove sarà possibile andarla a leggere: www.senigallia.openmunicipio.it
Pluto
Pluto 2014-12-18 21:31:43
Mandateli tutti a casa, nessuno escluso. Maggioranza e opposizione vanno sotto braccio per mandare a morire Senigallia! Devono andare a lavorare!
gino serretti 2014-12-19 07:17:04
VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
bonzino 2014-12-19 11:46:47
Carissimi dissidenti incazzati, state solo perdendo tempo. Per mandarli a casa, e sarebbe ora di fare veramente piazza pulita, bisogna purtroppo vincere le elezioni e, per quanto ne so, nessuno se la sente di sfidare il PD locale che da oltre 50 anni fa il bello e cattivo tempo in questa città dove la politica si è infiltrata e ha minato ogni suo ganglio. Senigallia è una città senza futuro, eppure credo che ancora esistano punti di forza cui aggrapparsi per farla rinascere, ma occorre una nuova linfa che certo non può essere quella attuale. Basti pensare ai comitati alluvionati che hanno strombazzato a destra e manca contro la cattiva gestione dell’attuale sindaco, poi cosa fanno di eclatante? Vanno alle sue cene o lo invitano come nulla fosse successo e non mi meraviglierei se alle prossime elezioni li trovassimo al suo fianco. Questa non è la strada giusta del cambiamento, ma purtroppo è la cruda realtà. Mi domando dove sono le forze politiche di opposizione? M5s, FI, Ncd, Fdi, Lega, la destra se ci siete fatevi sentire e non abbiate paura. Fare opposizione è il sale della democrazia non una disgrazia. Non lasciatevi abbindolare in cervellotiche strategie che poi creano confusione e assenteismo. Abbandonate ogni vostra velleità, coalizzatevi e soprattutto non vi dividete in tante piccole liste civiche che poi non hanno la forza di contrastare l’attuale compagine, ma rischiano di essere solo un’armata di Brancaleone senza speranza.
un povero tra i poveri (di politica) 2014-12-19 14:01:03
"CONDIVIDO" Condivido in toto il testo di bonzino e siamo in due. Chi condivide si schieri e contiamoci poi decideremo cosa fare. Le cose nascono anche così da piccole cose o da messaggi lanciati in questo modo.
stefanobis 2014-12-19 14:35:51
Bonzino....Bonzino.....Bonzino
Gli alluvionati "veri"ed i Comitati "veri"
lasciali lavorare............
Stai "sereno"
Non so dove tu abiti ma se hai rispetto per i cittadini di Senigallia che hanno perso tutto dall' alluvione..........parla dei politici e partiti ma di cose serie come le abitazioni ancora muffe entra chiedendo "permesso" "grazie" "scusa"
LuigiRebecchini 2014-12-19 15:42:58
Aggiungo elementi su quanto successo . Comincio dal penultimo consiglio comunale. La maggioranza era sul fil di lana, aveva un solo consigliere in più per essere in numero legale. Ad un certo punto, erano le due, mi accorgo che un altro consiglier della maggioranza va via. Poiché non voglio sorreggere la candela a questa maggioranza, chiedo la verifica del numero legale, il sottoscritto abbandona il suo banco. In effetti la maggioranza non aveva più i numeri e si chiude anzitempo la seduta. Ieri sera dopo la fase delle interrogazioni, erano le 17,50, le opposizioni si accorgono che la maggioranza non aveva di nuovo i numeri. Si effettua un primo appello e manca il numero legale. Il secondo appello avviene alle 18,25 e manca sempre il numero legale, si scioglie la seduta. Noi abbiamo nelle due votazioni abbandonato l'aula non volendo con la nostra presenza far passare delibere su cui c'è forte dissenso, come ad esempio la delibera che unifica le polizie municipali di Senigallia e di Montemarciano. Questi i fatti, poi certamente qualcuno può criticare la nostra condotta. Secondo me, è comunque la maggioranza, che governa e che si dichiara sempre autosufficiente, a dover garantire il numero legale. Tra l'altro, in generale, il sottoscritto figura tra i più presenti, ma non è disponibile a garantire chi governa con la sua presenza.
bonzino 2014-12-19 17:32:20
Stefanobis, se fa parte di un comitato "vero" lo vedremo con il tempo, per ora le suggerisco di guardarsi intorno e di diffidare di coloro che oggi strombazzano ma che già pensano di saltare il fosso. Il mondo è pieno di voltagabbana e anche qui a Senigallia ne abbiamo viste delle belle. Comunque la verità verrà fuori alle prossime elezioni. Per quelli che hanno subito l'alluvione ho grande rispetto e proprio per essere dalla loro parte che dico che occorre cambiare. A lei poi non auguro lo “stai sereno” perché sarebbe un'agghiacciante beffa, ma vorrei suggerirle di riunirvi in un solo comitato altrimenti sarete fottuti. Spero che prenda in considerazione questa mia osservazione. Buona fortuna
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura