SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Consiglio comunale a Senigallia: elezione nuovo vicepresidente e rifiuti tra gli odg

L'assemblea tornerà a riunirsi giovedì 18 dicembre

1.599 Letture
commenti
Animalandia - Pet shop, toelettatura -  Senigallia
Comune di Senigallia

Il Consiglio comunale di Senigallia tornerà a riunirsi giovedì 18 dicembre. La sessione, convocata per le ore 16.30 dal presidente Enzo Monachesi, si aprirà come di consueto con lo spazio riservato alla presentazione di interrogazioni e interpellanze, cui seguirà l’elezione del nuovo vicepresidente dopo le dimissioni presentate dal consigliere Alessandro Cicconi Massi.

L’assemblea discuterà quindi l’ordine del giorno presentato dal sindaco Maurizio Mangialardi sul trattamento degli agriturismi ai fini della tassazione sul servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Si passerà poi all’approvazione definitiva del regolamento dei centri civici e delle modifiche alla Statuto della Scuola di pace “Vincenzo Buccelletti”.

A seguire, l’approvazione della convenzione per l’affidamento al Comune di Ancona delle funzioni di stazione appaltante per l’individuazione del soggetto gestore del servizio di distribuzione del gas naturale.

Si passerà poi ad affrontare tre diverse mozioni presentate dal gruppo consiliare Partecipazione. La prima per l’abrogazione del decreto legge n. 133 del 12 settembre 2014 detto “Sblocca Italia”; la seconda per valorizzare il significato della Giornata mondiale delle vittime dell’amianto (che cade il 28 aprile di ogni anno), la terza sugli sfratti per morosità incolpevole.

Dopo la modifica della composizioni delle commissioni consiliari permanenti, l’ordine del giorno prevede l’approvazione dello schema di convenzione per lo svolgimento del servizio associato di polizia municipale con il comune di Montemarciano e l’approvazione della convenzione per l’esercizio associato della funzione “progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali” tra i Comuni dell’Ambito territoriale sociale n. 8.

Si passerà quindi al dibattito sulla mozione presentata dal gruppo consiliare “Città futura” per chiedere alla Regione di ricorrere alla Corte costituzionale contro gli artt. 37 e 38 del decreto “Sblocca Italia”. Di seguito sarà discussa la proroga dei termini previsti per la presentazione delle relazioni finali in consiglio comunale della Commissione speciale di indagine e inchiesta e della Commissione consiliare speciale sugli eventi alluvionali del 3 maggio 2014 e sulla prevenzione del rischio idrogeologico.

I lavori saranno conclusi dalla discussione relativa all’approvazione dello schema di convenzione per l’istituzione della centrale unica di committenza tra i Comuni di Senigallia, Arcevia, Barbara, Ostra, Ostra Vetere e Serra de’ Conti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!