SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Optovolante - Ottica a Senigallia

Il tema di dicembre è il viaggio: “a spasso” con Wim Wenders

Nuova mini-rassegna promossa dal circolo cinematografico Linea d'Ombra

La locandina della rassegna dedicata al regista Wim Wenders

Conclusasi la visione dell’ultimo capitolo del documentario “Route 181” sulla questione israelo-palestinese, anche nel mese di dicembre il Circolo Linea d’Ombra continuerà ad affrontare la tematica del viaggio, ma in ambienti e contesti totalmente differenti.

La rassegna di dicembre sarà infatti dedicata al regista Wim Wenders, tra i maggiori esponenti del “nuovo cinema tedesco”, che ha fatto del viaggio, il protagonista di molti dei suoi lungometraggi.

Il cineasta di Düsseldorf, nella sua lunga carriera, ha raccontato il sogno americano (e la sua illusione) di una generazione tedesca allo sbando e disperata, che ha rinnegato i padri, e che nel tentativo di allontanarsi da essi, cerca disperatamente di trovare una propria ragion d’essere.

Martedì 2 dicembre verrà proiettato il primo capitolo della cosiddetta “trilogia della strada“: “Alice nelle città” (1973, 110 min.), che può sicuramente considerarsi uno dei migliori film del regista tedesco.

Girata in 16 mm, quest’opera a metà strada tra il “road movie esistenziale” e il “romanzo di formazione” racconta con tocco poetico il rapporto tra un giornalista tedesco in crisi creativa, licenziato dal suo capo, e una vivace bambina di nove anni, Alice, abbandonata dalla madre, che si trovano casualmente a intraprendere un viaggio che cambierà entrambi.

Ingresso con tessera

Piccola Fenice, ore 21.15

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura