SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Arvultùra - Mercato Biologico Mezza Campagna

8×1000 all’edilizia scolastica: UAAR, disinteresse della politica

Replica ai Simpatizzanti M5S Meetup Senigallia: "5 mesi fa lettera ai sindaci ma nessuna risposta"

1.504 Letture
commenti
Banchi di scuola, classe, aula scolastica

Laicamente parlando, siamo confortati dell’interesse dei cittadini a 5 stelle, per i fondi dell’8×1000 destinati allo Stato, che da quest’anno, grazie alla legge di stabilità, è possibile destinare alla “ristrutturazione, miglioramento, adeguamento antisismico, messa in sicurezza, ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica”.

Riteniamo molto lodevole e degna di elogio, la recente iniziativa del “Simpatizzanti M5S Meetup Senigallia”, che hanno presentato al Comune di Senigallia una domanda per invitare l’Amministrazione a fare richiesta di accesso a quei fondi.

Purtroppo però, siamo desolati di riferire loro che come Circolo UAAR di Ancona, abbiamo consegnato già noi in data 8 Aprile 2014 – ben 5 mesi fa – una lettera destinata alla stragrande maggioranza dei sindaci della Provincia di Ancona (compreso il Sindaco di Senigallia che è anche il presidente dell’ANCI Marche), che li invitava a presentare progetti in tal senso entro il 30 settembre.

E siamo ancora più dispiaciuti di informarli che nessun sindaco o amministrazione si sia degnato di dare una risposta, se non scritta, almeno nei fatti concreti con la presentazione dei progetti, a quella nostra lettera.

Non possiamo quindi fare a meno di constatare e denunciare, che oltre al disinteresse politico istituzionale generale per certe delicate questioni come l’edilizia scolastica pubblica, vera e propria piaga nel nostro paese, si stiano dirottando quei fondi dell’8×1000 che gli italiani hanno scelto di destinare allo Stato, verso altre questioni molto più di carattere confessionale.

Riassumendo: il gettito dell’8×1000 che gli italiani scelgono di destinare alle religioni, finisce nelle casse e disponibilità delle religioni. Il gettito dell’8×1000 che gli italiani scelgono di NON destinare alle religioni, ma allo Stato, finisce nelle casse e nelle disponibilità… di nuovo delle religioni!

Con una crisi economica di portata epocale, con tagli in ogni dove, e tasse sempre più alte, riteniamo che comincino ad essere parecchi coloro che, politici e/o clericali, dovrebbero farsi un serio esame di coscienza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura