SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia la Maratona Italica, una “pazzia” nel nome di Simoncelli

Un amatore, Agostino Puccitelli, correrà in tutta Italia per raccogliere fondi per disabili

1.671 Letture
commenti
Marco Simoncelli

Undici tappe passando per ben diciannove regioni italiane e percorrendo complessivamente 464 chilometri e 145 metri. L’obiettivo: “coronare un sogno e contribuire ad un’iniziativa benefica che ricorda un indimenticato campione”.

È la Maratona Italica, un’idea partita da Agostino Puccitelli, un appassionato maratoneta nativo di Cingoli che nell’estate del 2015 girerà, correndo, l’Italia, nel nome di Marco Simoncelli, l’indimenticato campione di motociclismo scomparso in un incidente di gara nel 2011.

L’iniziativa è stata presentata a Senigallia, dove la Maratona Italica transiterà dopo aver ospitato un’iniziativa di contorno, sempre in memoria del centauro.

Puccitelli attraverserà l’Italia portando a termine, in appena 14 giorni, 11 tappe, ciascuna di 42 km e 195 metri (la distanza ufficiale di una maratona).

Nelle città dove si fermerà, coinvolgerà le associazioni di volontariato e podistiche del territorio, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la Fondazione Simoncelli, un ente che – presieduto dal padre dell’ex motociclista, Paolo – opera con fini benefici: Maratona Italica vuole arrivare a raccogliere i due milioni di euro necessari a costruire un centro per disabili a Coriano, il paese del riminese dove Marco Simoncelli era cresciuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno