SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Caffespresso

Calcio Uisp: Ribeca in B, semifinali playoff e coppe regionali

Real Cesano e B. Montignanese si giocheranno l'ultimo posto disponibile per la serie A

2.040 Letture
commenti
Real Cesano, Uisp

E’ stata una settimana ricca di emozioni, gol e spettacolo quella che il panorama calcistico amatoriale si è lasciata alle spalle, tra spareggi salvezza, playoff promozione e coppe regionali.

Ma andiamo con ordine, partendo dalla finale playout di mercoledì 23 aprile, giocata al “Saline Stadium” tra Capanna e Ribeca. Situazione: il Borgo deve assolutamente vincere per rimanere in serie A, agli xeneizes basta anche un pari, ma i ragazzi di mister Marinelli si presentano allo spareggio salvezza in formazione largamente rimaneggiata, tra squalifiche (4), infortuni e defezioni varie.

Gara non bella – per usare un’eufemismo – sbloccata in avvio da Matteo Gabbianelli, bravo a sfruttare una dormita della difesa avversaria e battere di esterno sinistro Discepoli. Ma il vantaggio della Capanna dura poco: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Vincenzo Belmonte, nel tentativo di rinviare, colpisce Francesco Santini e il pallone finisce alle spalle del portiere.

Nella ripresa, il Ribeca si porta avanti Catalani, che inganna Santini con un tiro-cross chirurgico. Sull’orlo del baratro, ci pensa ancora Matteo Gabbianelli, su assist di Lorenzo Silvi, a risollevare le sorti della Capanna, che al triplice fischio può festeggiare una sofferta, ma meritata permanenza in serie A, dopo una stagione quantomeno difficile. Inadeguata, pessima e ai limiti dell’umana sopportazione la direzione di gara dell’arbitro Bigelli.

Sabato 26 aprile è stata la volta dei match di ritorno delle semifinali playoff di serie B: al “Caber Stadium” un Real Cesano, forte del risultato dell’andata (4-1), rischia più del dovuto contro l’Amatori Arcevia, che senza l’infortunato Andrea Capitanelli – pichichi della categoria – sfiora un’impresa epica con la doppietta di Giancarlo Onori e il gol del 16enne Pieragostini, quello del 3-o, giunto a 3′ dalla fine. Complimenti ai lupi arceviesi e pericolo scampato per i ragazzi di mister Mauro Rosa, che in finale troveranno la B. Montignanese, capace di eliminare La Marina Pro Cesano al termine di una performance da applausi. Al “Goffredo Bianchelli” di Senigallia i canarini – che all’andata si imposero in casa per 3 a 2 – si portano sull’1 a 0 con Stefano Paolini, ma poi subiscono la veemente rimonta dei biancoverdi, con un Alessandro Conti in versione “cervo che esce di foresta“: il bomber della B. Montignanese trova l’1 a 1 con una splendida girata e, dopo il gol di rapina di Faini, mette a referto anche il 3 a 1. I titoli di coda del match li manda Mattia Casavecchia, con una rete capolavoro, per il definitvo 4-1. La finale di andata è in programma sabato 3 maggio al “Saline Stadium”.

Sabato infine si sono disputati anche i match di ritorno delle coppe regionali, con le nostre squadre assolute protagoniste: nella manifestazione più importante, la Champions de noaltri, il Real Vallone si vendica della Gioielleria F.lli Casadidio, eliminando i campioni in carica del torneo con un secco 2 a 0 interno (0-0 all’andata), firmato Tommy Mvp Aquili (gran gol il suo) e Buratti. Il 10 maggio a Fermignano la “Roja” se la vedrà nell’atto conclusivo del Campionato Regionale contro il Passo Casine United, che supera di misura l’Us Furlo con Federico Malerba.

Sarà derby anche nella finale di Coppa Marche, tra Borgo Molino (0-0 casalingo contro il Gs Sterpeti, dopo il 2-1 in terra pesarese) e Sant’Angelo, straripante contro la Lapedonese (6-1!), annichilito sotto i colpi di Mencucci, Giampaoletti, Manfrini, ancora Mencucci e Ricotti, autore della doppietta che ha chiuso il set in favore dei neroverdi.

Nel Trofeo Disciplina, l’Atletico Ripe elimina il Cibarya, che esce a testa alta dalla competizione dopo lo 0-2 incassato alla “Bombonera” (stesso risultato di una settimana fa): per i “Blues” le reti qualificazione portano la firma del solito Giammarco Biagetti e Gimignani, in gol anche all’andata. In finale gli undici di mister Luca Biagetti sfideranno la formazione del Bartolucci Amatori (2-2 contro l’As Cesane).

Alla prossima aficionados, con le consuete rubriche sul calcio amatoriale senigalliese.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno