SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Automobile negata, lui minaccia di morte i genitori e spacca i mobili

Giovane arceviese arrestato dai Carabinieri

2.161 Letture
commenti
Pattuglia dei Carabinieri

Minaccia i genitori per l’automobile. E’ accaduto ad Arcevia, in contrada S.Giovanni Battista, dove un giovane del posto è finito in manette per minacce di morte e tentata estorsione verso i propri genitori.

A scatenare la rabbia del giovane – S.C., 28enne del posto, queste le generalità – è stato un episodio riguardante l’auto: i genitori avrebbero negato più volte il permesso a prendere la macchina e il ragazzo si sarebbe scagliato per vendetta sull’arredo della casa e non solo, distruggendo più mobili, non prima di averli minacciati di morte più volte.

I vicini di casa hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri che hanno riportato la calma e condotto il ragazzo arceviese in caserma a Fabriano, dove è stato tratto in arresto e trattenuto in attesa del processo per direttissima. Il giovane non era nuovo ad atti simili, anche se mai di tale gravità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura