SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Vigor-Montegiorgio - 09.02.2014

Dipendenti comunali e stop al web, per Fiore è norma di “buon senso”

Il consigliere di Vivi Senigallia: "Gesti vietati nelle aziende private e che nessuno fa"

Comune di Senigallia

Ormai siamo alla teoria dell’assurdo o semplicemente in campagna elettorale e lo si vede dal fatto che anche una pratica banale, paragonabile forse, mutatis mutandis, alle massime di Catalano (ricordate la celebre frase: “Meglio vivere con due pensioni che con una“), come il codice dei dipendenti, è diventato oggetto di critiche gratuite.

Ma secondo voi vietare ai dipendenti comunali di uscire durante l’orario di lavoro, anche solo per prendere il caffè, è sbagliato? Lo è forse vietare di usare il telefono del Comune per chiamate private? Lo è vietare di divulgare sui Social Network notizie sul lavoro oppure offendere l’operato del Comune? Mario FioreO applicare filtri al proprio computer per evitare possibili distrazioni, tra i quali siti rientra naturalmente Facebook.

Tutti gesti che in un’azienda privata chiunque vieterebbe e nessuno fa. Allora non comprendo perché scandalizzarci, o addirittura scomodare per un intervento di legittimità il prefetto o evocare lo spettro inquietante di Lenin per comportamenti che nemmeno prima i dipendenti comunali avrebbero dovuto tenere. Imbastire una discussione su delle norme di buon senso e di una ovvietà assoluta (che fra l’altro sono state adottate anche da altri comuni) mi lascia alquanto perplesso e basito.
Ma non mi meraviglia, è la campagna elettorale bellezza, niente di più e niente di meno.

Commenti
Solo un commento
Franco Giannini
Franco Giannini 2014-02-04 16:43:34
Leggo quanto puntualmente scritto. E la cosa mi porta non ad un giudizio, ma solo ad una semplice riflessione : Ma gli appartenenti alla Giunta Comunale, (sia che essi prendano lo stipendio per intero, o solo ridotto perchè hanno optato per il mantenimento del loro posto di lavoro antecedente all'incarico comunale di cui sopra) sono o non sono da intendersi "Dipendenti Comunali?". E se si, perchè a loro è concesso, permesso postare su FB, Twitter ecc.. articoli, precisazioni, note, video, foto, ecc. di ogni loro istante della giornata e di ogni loro operato? E perchè costoro non rientrano in quel ".... vietare di divulgare sui Social Network notizie sul lavoro...?". Alieni o solo privilegiati?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura