SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti e danni alle auto a Senigallia, condanne e arresti per quattro persone

Otto mesi ai tunisini sorpresi in via Verdi. Rinvio del processo per i ladri che si sono ribaltati sulla Bruciata

1.663 Letture
commenti
Martelletto del giudice, udienza, tribunale

Sono stati celebrati i processi per direttissima che vedevano coinvolte quattro persone arrestate nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia, coordinati dal Vice Questore Aggiunto Agostino Licari.

Il 23 gennaio il giudice ha condannato a otto mesi e a pagare una multa di 200 Euro i due cittadini di nazionalità tunisina che sono stati sorpresi a spaccare i vetri di un’auto parcheggiata su via Verdi, a Senigallia, per rubare borse e zaini che erano depositati al suo interno.

Nella mattinata del 27 gennaio, a comparire davanti al giudice sono stati invece l’italiano e il rumeno residenti a Osimo, protagonisti nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 del rocambolesco furto d’auto a Cesano di Senigallia terminato con la vettura che si è ribaltata e pesantemente danneggiata lungo strada della Bruciata, nei pressi di Monterado di Trecastelli.

Per i due sono stati decisi la convalida dell’arresto, il rinvio del processo al 6 febbraio e la misura cautelare dell’obbligo di firma.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura