SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pedone investito in via D’Aquino a Senigallia, 18enne finisce all’ospedale

Polizia Stradale al lavoro per chiarire la dinamica: sembra che il giovane rimasto ferito fosse sulle strisce

2.259 Letture
commenti
Il campus scolastico a Senigallia, in via D'Aquino

E’ stato investito verso le 17.15 di giovedì 5 dicembre il giovane che, insieme ad una comitiva di 7/8 amici, stava attraversando via D’Aquino, strada che costeggia il campus scolastico di Senigallia, all’altezza delle strisce pedonali poste tra gli istituti Corinaldesi e Perticari.

Si tratta del 18enne K.A., originario della Tunisia ma residente a Senigallia, che è rimasto ferito nell’urto con la Fiat Panda condotta da E.B., senigalliese nato nel 1925, il quale stava percorrendo la strada dirigendosi verso via Giordano Bruno ad una velocità che gli agenti della Stradale hanno giudicato moderata.

Sul posto sono infatti intervenuti, oltre ad un’ambulanza per soccorrere il ferito, gli uomini della Polizia Stradale che hanno proceduto con i rilievi e che stanno lavorando per chiarire l’esatta dinamica dell’investimento.

Testimonianze contrastanti non hanno infatti stabilito se K.A. stesse attraversando sulle strisce o nelle immediate vicinanze di queste: di certo c’è che a prescindere l’automobilista è tenuto ad adoperarsi per evitare qualunque ostacolo sulla strada, che la comitiva stava procedendo in direzione dei plessi scolastici e che il ragazzo nato nel 1995 dopo l’investimento è rimasto cosciente, pur riportando contusioni varie e forse la frattura di una gamba. K.A. non è comunque in pericolo di vita e la prognosi, pur non essendo al momento stata sciolta dai medici dell’ospedale di Senigallia, non dovrebbe essere riservata.

Il ragazzo di origine nordafricana, nei concitati attimi dell’episodio, avrebbe anche salvato dall’investimento una sua amica, spingedola via, ma non riuscendo egli stesso ad evitare l’impatto.

Commenti
Ci sono 4 commenti
Dave 2013-12-06 10:32:31
Immagino presto vederemo su Facebook una foto con sotto scritto "Nordafricano investito. Dimissioni di Cecile Kyenge"...
angy 2013-12-06 12:57:46
mi dispiace per questo ragazzo ma...devo dire che molto spesso gli studenti,che si muovono come a greggi di pecore, si buttano in strada senza tanto stare a guardare se passano le macchine e te li vedi sbucare all'improvviso e non sempre sopra le strisce! lungi da me dire che sia il caso di questo ragazzo, ma io gli direi semplicemente la prossima volta di stare un po' più attenti e ai guidatori di andare più piano (ricordo che sulla via c'è il limite di 30km/h)....
arsenio 2013-12-06 19:40:17
concordo quanto detto da angy anzi aggiungo che vista la maleducazione degli studenti che attraversano la strada senza curarsi delle auto in transito devo di
robi 2013-12-06 22:36:12
Non era successo così il ragazzo ha attraversato sulle strisce pedonali non come dicono sulle avvicinanze e non erano in 8 erano solo in 4
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura