SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

Lesioni a un Carabiniere, barista di Senigallia patteggia pena di sei mesi

I militari erano intervenuti in seguito ad una presunta aggressione su un minorenne

1.847 Letture
commenti
toghe, giudici, udienza, tribunale, processo

Ha patteggiato una pena di 6 mesi di reclusione Demetrio Pangaro, 39 anni, gestore di un esercizio commerciale del centro di Senigallia, che nello scorso mese di agosto era stato arrestato dai Carabinieri per violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.


Attorno alla mezzanotte del 29 agosto i Carabinieri erano infatti intervenuti nel Bar Tursi, gestito da Pangaro, dove poco prima il barista si sarebbe reso protagonista di un’aggressione fisica nei confronti di un ragazzo di quindici anni.

Una pattuglia era arrivata sul posto e – secondo l’accusa – il gestore avrebbe reagito in malo modo anche nei confronti delle forze dell’ordine: dopo una colluttazione, un militare aveva subito lesioni guaribili in sette giorni.

Pangaro aveva riferito di aver da tempo problemi con i diversi giovani che frequentavano il limitrofo negozio di kebab, più volte a suo dire protagonisti di comportamenti irrispettosi e maleducati.

L’uomo, nell’udienza del 22 ottobre 2013, ha chiesto di accedere al patteggiamento per la violenza sul Carabiniere.

Andrà avanti autonomamente invece il procedimento per l’aggressione al minorenne, il cui padre aveva sporto denuncia nei confronti del barista.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura